in Sessualità

Verginità maschile: in Vietnam viene riconosciuta dalle orecchie

orecchieCome fare a capire se un uomo è vergine? Dalle macchie dietro le orecchie. In Vietnam assicurano che questo metodo funziona: Pham Thi Hong, un esperto di agopuntura afferma di potere dedurre la verginità degli uomini basandosi sulla presenza o meno di un piccolo punto rosso dietro l’orecchio.
Può sembrare uno scherzo o comunque qualcosa che oltrepassa di molto i limiti della medicina ufficiale, eppure i test di Pham Thi Hong hanno influito sulle decisioni giuridiche di un caso di stupro.

L’analisi di tre uomini, accusati di avere violentato una ventenne, ha portato alla conclusione che si trattava di tre probabili vergini: tutti infatti avevano la piccola voglia rossa simbolo di verginità. Hong assicura che la voglia rimane anche in caso di masturbazione e rapporti omosessuali. Insomma, il puntino rosso dietro l’orecchio scomparirebbe solo dopo il rapporto eterosessuale. Sembrano conclusioni ai limiti della stregonerie, eppure i giudici vietnamiti hanno riaperto il caso anche grazie alla fiducia riposta nel test di verginità dal Presidente vietnamita Nguyen Minh Triet.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *