in Benessere Psicofisico

Vasco Rossi: tra depressione e cocktail di farmaci

vasco rossiChi si salva e chi si distrugge. Michael Douglas, recentemente guarito da un cancro alla gola, è stato pizzicato a fumare lungo le coste della Liguria. Dall’altra parte l’acciaccato Vasco Rossi ringrazia su Facebook  i medici che lo hanno aiutato a combattere la depressione da dieci anni a questa parte e subito dopo dichiara conclusa la sua carriera di rockstar negli stadi, questione che aveva già sollevato qualche settimana fa, prima del ricovero in clinica a Bologna per la rottura di una costola. Se Vasco Rossi abbia qualcosa di più grave di quello che dichiara, non ci è dato sapere. Se si tratta solo di depressione nemmeno. L’impressione è che il Komandante sia stanco fisicamente ma anche a livello mentale non ce la faccia più a reggere lo stress dei concerti negli stadi.

“Assumo (da tempo) un cocktail di antidepressivi, psicofarmaci, ansiolitici, vitamine e altro , studiato da una equipe di medici, che mi mantiene in questo equilibrio accettabile.” Confessa il cocker di Zocca. E poi dà una descrizione della sua depressione personale sincera e schietta, alla sua maniera.

“Ho passato un lungo periodo di tempo in cui ogni cosa mi sembrava li per ricordarmi come la vedevo diversa, prima.
Come mi risultava fastidiosa adesso mentre la trovavo normale e soddisfacente.
E quella  continua sensazione di groppo in gola, di sconsolata tristezza.
Un velo opaco, grigio, su ogni cosa.
Essere di cattivo umore sempre, dalla mattina alla sera, dalla sera alla mattina. Ogni giorno, ogni momento. Per settimane… mesi.   Sempre.
Non avrei nemmeno salutato.”

Piovono i commenti dei fans, che piovano tanto da consumare le nuvole.

One Comment

  1. Giuseppe 7 agosto 2011

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *