in Vacanze e Centri Benessere

Terme e natura in Val d’Aosta: benessere in quota a portata di mano

terme benessereAvete bisogno di relax e volete trascorrere una giornata nella Natura a 2 ore da Milano? La soluzione che fa per voi sono le Terme QC di Pré Sant Didier in Val d’Aosta. Mi sono “immolata” per voi, vivendo l’esperienza in prima persona. Condivido volentieri le mie impressioni sulla struttura termale che ho abbinato all’escursione con la funivia sulle vette più alte dell’arco alpino, il cosiddetto pacchetto “benessere in quota”, che dà accesso sia alle terme che allo Skyway del Monte Bianco con un unico biglietto. Devo dire che è una formula molto comoda e conveniente, in quanto consente di godersi anche in un’unica giornata una vista mozzafiato dal Monte Bianco sulle Alpi occidentali e un po’ di relax alle terme.
La mia giornata è partita dalla provincia di Milano, lasciata alle spalle insieme alle preoccupazioni e alla routine in circa due ore grazie all’Autostrada che rende questa località montana ben collegata.
Arrivata alla funivia di Courmayeur (AO) si sale in pochi minuti verso Punta Helbronner, la terrazza a 360° dove ci si sente davvero sul tetto d’Europa. Panorama incredibile che riempie gli occhi: montagne bianche, cielo terso e luce incredibile.
Ma non finisce qui: dopo la vista, anche il resto del corpo viene appagato dalle acque calde delle piscine, dal tepore delle saune e bagni turchi. La funivia dista circa una decina di minuti dalle terme di Pré Saint Didier, quindi è molto facile e veloce raggiungerle.
Mi sono lasciata cullare dagli idromassaggi e dalle altre pratiche termali presenti per completare la remise en forme. Sono presenti buffet continuo al quale si può accedere liberamente e delle sale in cui appisolarsi dolcemente. Si può partecipare a degli eventi benessere gratuiti, altri invece sono a pagamento. Ho preso parte alla sauna ventilata, altrimenti detta Aufguss, ossia gettata di vapore molto intensa che diffonde gli oli essenziali, quindi si fa aromaterapia. Sconsigliata a cardiopatici e donne incinta, si tratta di una prova di resistenza (per la temperatura raggiunta) nella quale si suda parecchio, ma si resta piacevolmente inebriati dall’esperienza multisensoriale. Ammirare le montagne dallo chalet della sauna é veramente uno spettacolo. Immersa in una delle diverse vasche esterne, mi godo un paesaggio davvero suggestivo che fa da cornice ad una giornata veramente fantastica.
Suggerisco un’altra chicca per romantici da integrare alla gita valdostana: tappa all’Osservatorio Astronomico di Nus (AO). Delizia per l’anima, oltre che per gli occhi.
In serata sono rientrata a casa visibilmente rilassata. In un giorno e una notte si può far tutto, visita notturna per rimirar il cosmo compresa. Natura e benessere sono a portata di mano, quindi che aspettate? Prendetevi una pausa dalla città e andate in Val d’Aosta.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *