in Dieta e Alimentazione

Taste of Milano: ricette uniche e leggere con Pietro Leeman e il dolcificante Truvia

taste of milanoDal 17 al 20 maggio si è tenuto all’ippodromo di San Siro il “Taste of Milano”, un festival giunto ormai alla sua terza edizione, rivolto ai buongustai, a chi ama l’arte culinaria e il buon vino.
Hanno partecipato a questa edizione, illustri Chef, nutrizionisti e personal trainer, che hanno illustrato le loro tematiche principali, dalle nuove ricette, dalle proprietà benefiche di alcune pietanze, alla ginnastica olistica per il benessere del corpo.
Mi sono soffermata ad assistere alle “5 ricette del piano benessere” di Pietro Leeman, chef “stellato” che ha aperto il primo ristorante vegetariano al Joia di Milano. Appassionato di sana alimentazione, grande esperto di chimica alimentare, utilizza per le sue ricette vegetariane il dolcificante “Truvia” al posto dello zucchero, creando delle ricette molto squisite a poche calorie.
Truvia® è il primo dolcificante naturale che deriva dalle foglie della Stelvia, il cui estratto è abbinato all’eritritolo (un polialcolo molto utilizzato in cucina). Questo dolcificante è senza calorie, non altera la glicemia (quindi possono utilizzarlo pure i diabetici) ed è ben tollerato a livello gastrointestinale.
Lo chef ha illustrato e insegnato le 5 ricette da lui firmate:
– BUONUMORE, un centrifugato di fragole ideale come spuntino della giornata;
– NUOVO BENESSERE, un centrifugato di mele, carote e arancia ai semi di finocchio. Un aperitivo servito con pinzimonio di asparagi;
– VERITA’, un muffin leggero di cioccolato, lamponi e datteri;
– GUSTO LUNGO, un piatto unico costituito da riso saltato con asparagi agrodolci, spuma di menta fresca e cannellini;
– DOLCE EVOLUZIONE, uno strudel di mele e ciliegie, con salsa di vaniglia peofumata al sanbuco, senza uova e zucchero.
taste of milano chefQueste ricette sono accompagnate da una tabella nutrizionale costruita dagli esperti nutrizionisti che indicano anche le proprietà benefiche degli ingredienti usati.
Insieme a degli esercizi mirati di fitness olistico (preparati dai personal trainer della FIF), ci trasmettono i piccoli passi per ritrovare l’equilibrio e l’armonia con il proprio corpo, il benessere fisico e della mente.
Molto curioso e attraente, è stata la preparazione del sushi vegetariano, a base di riso, asparagi, cavolfiore, altre verdure accompagnato da salsa di fragole, ideale come aperitivo.
Gli asparagi per chi non lo sa, sono ricchi di triptofano, l’amminoacido che favorisce la produzione di serotonina, mentre il cavolfiore è ricco di fibre che abbassano il colesterolo. Il mix di salsa di fragole apporta numerosi antiossidanti che combattono i radicali liberi, e sono ricchi di vitamina C.
Il risultato è sorprendente: le fragole (acide di loro natura) abbinate al riso in formato sushi, dà un gusato unico e leggero, ideale per i celiaci e gli intolleranti al lattosio, ideali per tutti visto che è vegetariano.
Quindi non rinunciamo al gusto, si può stare in forma anche preparando ricette squisite e molto appetitose! Non è difficile!
P.S. Ringrazio Maria Lorenzini di CREA COMUNICAZIONE & RELAZIONI PUBBLICHE per le foto e l’invito.

2 Comments

  1. Andrea 22 maggio 2012
  2. Emilia 23 maggio 2012

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *