in Salute

Stati Uniti: si inventa rapinatore per farsi curare

james richard veroneGli Stati Uniti non sono mai stati un modello da seguire per quanto riguarda l’assistenza sanitaria.
Nonostante la riforma promossa da Obama, permangono problemi gravi per chi non ha denaro sufficiente per pagarsi le cure mediche. E’ il caso di James Richard Verone (foto), ex-dipendente della Coca-Cola, caduto in disgrazia dopo il licenziamento. Troppi disagi fisici non gli hanno permesso di proseguire le sue attività lavorative: l’ernia al disco ed i problemi ad un piede gli hanno impedito infatti di svolgere le mansioni più pesanti, da qui l’estromissione dall’azienda.
Ora, per curarsi, James ha pensato di ricorrere ad un metodo originale: farsi arrestare per rapina. E’ così entrato in una banca, disarmato, ed ha intimato la cassiera di dargli un dollaro. E’ così scattato l’arresto, ed il povero rapinatore disoccupato potrà farsi curare in prigione. Questa originale “furbata” non gli consentirà però di avere un giusto periodo di cure: pare infatti che la condanna, per un reato così lieve, sarà soltanto di due mesi. Poi James tornerà solo con i suoi acciacchi ed il ricordo di una Coca Cola evaporata come un’American Dream.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *