in Salute

Lo specialista di aritmie Carlo Pappone al Heart Rhythm 2012

carlo papponeIl Professor Carlo Pappone, Direttore del Dipartimento di Aritmologia del Maria Cecilia Hospital di Cotignola (Ravenna), considerato uno dei massimi esperti a livello mondiale nella cura delle aritmie, è stato invitato a intervenire al congresso internazionale Heart Rhythm 2012, il più importante evento della materia, che si terrà da oggi al 12 maggio a Boston.
Nelle giornata odierna Pappone (nella foto)  illustrerà la metodologia da lui sviluppata nella cura della fibrillazione atriale, intervenendo all’interno della stessa sede dalla quale, nel 2006, diede il via all’era della telemedicina, eseguendo con successo il primo intervento ablativo intercontinentale su un paziente ricoverato a Milano, controllando il catetere magnetico a oltre 6 mila chilometri di distanza, con l’utilizzo della semplice tastiera del pc.
Il Professor Pappone è Direttore dell’Accademia di Aritmologia, principale istituto italiano per la ricerca e lo sviluppo nella cura delle aritmie, fondato nel 2006 e attualmente dislocato presso Maria Cecilia Hospital, il polo specialistico di Cotignola (Ravenna) facente parte di GVM Care & Research, holding italiana operante nei settori della sanità, della ricerca, dell’industria biomedicale e del benessere termale con l’obiettivo di promuovere il benessere e la qualità della vita.
Negli anni Pappone ha sviluppato soluzioni e tecnologie all’avanguardia per la cura delle aritmie. Tra queste, di particolare efficacia si sono rivelate Stereotaxis, il sistema in grado di generare un campo magnetico intorno al paziente per muovere appositi elettrocateteri verso le aree difettose, e MediGuide, la strumentazione mutuata dall’aeronautica militare che sfrutta il GPS per individuare i cateteri sensorizzati all’interno dell’organismo.
Il viaggio del Prof. Pappone rappresenta ancora una volta un caso di eccellenza italiana esportata negli Stati Uniti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *