in Salute

Spazzolino elettrico o manuale? Quale scegliere

spazzolino elettrico o manualeEterno dilemma: meglio lo spazzolino elettrico o manuale? I dentisti si dividono, forse anche per tornaconto professionale. Gli conviene che ci siano persone che non si lavino bene i denti, così in prospettiva possono diventare loro pazienti. Scherzi a parte, provo a descrivere la differenza, i vantaggi e gli svantaggi dei due diversi strumenti per spazzolare i denti, avendoli provati entrambi.

Va premesso che indipendentemente dal tipo di spazzolino, l’igiene dentale è importantissima per avere un sorriso sano e bisogna eseguirla almeno 3 volte al giorno, meglio dopo i pasti, per rimuovere i residui di cibo e tenere la bocca fresca e pulita, allontanando il rischio di carie, placca e disturbi gengivali.
Meglio integrare la routine dentale con collutorio e filo interdentale.
In commercio esistono tantissimi tipi di spazzolini che divergono per prezzo, forma, tipo di setole, funzionamento e velocità.

Ovviamente la differenza macroscopica tra lo spazzolino elettrico e quello manuale sta nella presenza o meno di un motore elettrico capace di imprimere alla testina movimenti e oscillazioni.
Lo spazzolino classico non è dotato di questo meccanismo e il suo corretto utilizzo dipende da noi, dal movimento che facciamo per rimuovere la placca e il cibo rimasto intrappolato tra un dente e l’altro.
Se lo spazzolamento si esegue bene si possono ottenere ottimi risultati, pari a quelli raggiungibili con lo spazzolino che ruota. C’è da dire che però bisogna essere molto bravi e costanti, quasi a livello professionale.

Per i più pigri è consigliabile lo spazzolino elettrico perché arriva anche dove gli spazzolini tradizionali non arrivano e soprattutto perché ha un timer che segnala quando trascorrono i 2 minuti di spazzolamento.
Quest’ultima funzione è molto utile perché non offre scuse a chi non riesce a tener conto del tempo.
Infatti i dentisti suggeriscono di spazzolare i denti per non meno di 2 minuti. In tal modo la pulizia dentale è più profonda.
Inoltre le setole rotanti vibrano e oscillano in modo frequente e grazie a questo meccanismo, personalmente, ho riscontrato migliori prestazioni e risultati visibili sui denti.
Aggiungiamo il fatto che la spesa, pur essendo notevole all’inizio, viene ripagata e ammortizzata col tempo. Infatti la durata dello spazzolino elettrico supera di netto quella dello spazzolino manuale.
In caso di spazzolino elettrico, quando le setole si consumano, si cambia la testina con un costo basso e nel momento in cui si scarica la batteria, lo si attacca all’alimentatore, altrimenti se si è scelto lo spazzolino elettrico ricaricabile a batteria, occorre cambiare le pile.
Io preferisco il primo, perché il costo maggiore dell’acquisto iniziale viene recuperato in quanto permette di non ricorrere costantemente alle batterie alcaline.

La mia scelta: Oral-B Pro 7000 SmartSeries White

Io ho scelto Oral-B, una marca valida di spazzolini e mi sono anche concessa un modello altamente tecnologico, perché voglio il meglio per il mio sorriso: lo spazzolino elettrico ricaricabile Oral-B Pro 7000 SmartSeries White.
L’evoluzione tecnologica ha fatto passi da gigante anche per la nostra routine quotidiana e questo spazzolino mi offre la tecnologia Bluetooth tra lo spazzolino e lo smartphone in modo tale da fornirmi consigli sullo spazzolamento. Un segnale luminoso del sensore di pressione mi indica se sto facendo troppa pressione sui denti. Il già citato timer è una risorsa molto utile, perché almeno mi “impone” il tempo consigliato dai dentisti.
Il display wireless tiene traccia dei miei progressi e gli accessori da viaggio sono veramente comodi perché mettono a disposizione una custodia da viaggio e un astuccio per portare lo spazzolino elettrico sempre con me. Infine questo modello è dotato di diverse testine sostitutive compatibili con lo spazzolino.
Per questi motivi non tornerei indietro. E’ stato un ottimo acquisto e il mio sorriso lo conferma.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *