logo

Silk Epil: un metodo efficace per eliminare i peli superflui

silk epil peli superfluiCon i peli superflui combatto una crociata da una vita e finalmente sento di averla spuntata, per restare in tema. Battuta a parte, la depilazione rientra a tutti gli effetti tra le pratiche estetiche più richieste dalle donne, ma anche dagli uomini.
I maschietti ormai hanno preso il vizio di depilarsi sia per motivi igienici che per ragioni estetiche legate alla vanità. Purtroppo il buon Dio non è stato equo nella distribuzione dei talenti, come della peluria.
In effetti i peli superflui rappresentano un antipatico inestetismo. Una pelle liscia è il desiderio di tante/i: gambe, ascelle, inguine,… liberi dalla non richiesta presenza di peli!

Metodi di depilazione: vantaggi e svantaggi
Ci sono diversi metodi per eliminare i peli in eccesso: lametta, crema depilatoria, ceretta a freddo e a caldo, silk-epil, epilazione definitiva o permanente, con laser o con luce pulsata.
Insomma, ce n’è per tutti i gusti, per tutte le esigenze e portafogli, dipende molto dalle vostre necessità. Tenete presente che depilazione ed epilazione sono due cose diverse. La prima sta ad indicare l’asportazione temporanea di peli sulla superficie della pelle, la seconda elimina il pelo dalle radice, ossia dal bulbo pilifero.
Sconsiglio il rasoio a lama o elettrico perché permettono ai peli di ricrescere velocemente, più numerosi e voluminosi. Boccio anche i depilatori chimici in crema, gel e stick in quanto intaccano la struttura chimica della cheratina e possono irritare la cute.
Non escludo la ceretta a strappo, ma in questo caso suggerisco di rivolgersi ad un’estetista perché è in grado di rimuovere i peli in modo più efficace con un tocco molto più professionale.

Perché preferire il silk epil
Se avete una peluria molto folta e scura potete pensare di passare a metodi radicali, io preferisco ancora il fai-da-te, ma con il silk epil, che garantisce una ricrescita del fusto più lenta e limita i danni del rasoio che, come già detto, infoltisce la peluria ed è aggressivo, generando peli incarniti.

Ho provato l’epilatore Braun Silk Epil 9 9-561 Wet & Dry e mi sono trovata benissimo. E’ comodo da usare e delicato sulla pelle, ha tante funzioni ed un’ottima autonomia di durata.
L’uso di questo silk epil è pratico e veloce, il lieve fastidio iniziale passa subito, è questione d’abitudine. Si avverte un leggerissimo pizzico, ma in compenso i vantaggi sono indiscutibili:
– rimuove anche i peli più corti e sottili
– i peli crescono più deboli e lentamente
– gli accessori compresi nel kit consentono il suo utilizzo anche su ascelle, braccia, viso e zona bikini
– funziona anche sotto la doccia, al contrario dei corrispettivi con batteria ricaricabile con la presa di corrente. Quindi un bel risparmio di tempo
– la testina è oscillante e quindi si adatta bene ai contorni del corpo
– La smartlight mette in evidenza anche peli più fini per un’epilazione impeccabile

Consigli pratici per un corretto uso del silk epil
Il ghiaccio e il talco sulla pelle sono buoni anestetici per lenire in caso di dolore.
Suggerisco anche lo scrub sulle aree da depilare così da asportare le cellule morte: la pelle respira e si rigenera.
Non fare troppa pressione sulla pelle ed evitare abiti sintetici perché possono causare irritazioni.

Guardo con interesse anche alle altre metodologie per estirpare l’odioso pelo, inutile retaggio dell’evoluzione umana.
Mi hanno parlato dell’elettrocoagulazione, trattamento che però va fatto eseguire da un medico esperto ed ha lo svantaggio di essere un po’ lento, eliminando un pelo alla volta.
Sono anche attratta dalle cerette d’origine orientale a base di glucosio e cera d’api, che sono naturali e dicono siano meno dolorose delle strisce depilatorie tradizionali.

Se riuscite a mettere via un po’ di soldi la soluzione migliore è la depilazione definitiva.
Il risultato finale é molto soggettivo ed inoltre si deve tener presente che occorrono diverse sedute, a seconda del tipo di pelle, di peli, la predisposizione ereditaria,…



Una replica a “Silk Epil: un metodo efficace per eliminare i peli superflui”

  1. Antonymous ha detto:

    Ciao, io so che dovrebbe essere un’impressione che il rasoio infoltisca i peli, in quanto essi non possono aumentare di numero, sono i peli lievemente più duri e spessi che li fanno sembrare più numerosi :).
    Certo se invece si preferisce una seduta ogni tanto, anche se più dolorosa, però poi non ci si pensa più per un bel po’ e si ha più fastidio all’idea di depilare spesso, meglio altri metodi sono d’accordo, anzi diventa sconsigliabile iniziare a radere in quella zona poichè si dice dopo sia più doloroso fare cerette o silkepil dopo la lametta, se è vero che il pelo è più spesso ^_^. Se invece si preferisce radere, bisogna idratare bene, prima e dopo e fare con delicatezza. Sono poi scelte molto personali, nelle valutazionei di pro e contro.
    Rimaneva la curiosità su dopo quanto tempo il pelo ritorna normale se si smettesse di radere (anche perchè riacquista la punta al ricambio) o se rimane ispessito :)?
    A presto e stammi bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.