in Salute

La sedentarietà uccide quasi quanto il fumo

sedentarietàLa sedentarietà uccide quasi quanto il fumo. E’ questo il risultato di uno studio svolto in occasione delle Olimpiadi di Londra. Un decesso su dieci sarebbe infatti causato da malattie cardiache, diabete, cancro al seno o al colon legati in parte alla mancanza di esercizio fisico.
I ricercatori hanno esortato i governi a prendere provvedimenti contro l’abitudine della sedentarietà: per prima cosa insistere anche sulla comunicazione dei pericoli insiti nel cessare ogni tipo di esercizio, oltre che sulla positività del dedicare ogni giorno uno spazio all’attività fisica. La richiesta agli Stati di tutto il mondo è quella di predisporre e tutelare dai pericoli le aree dedicate allo sport di qualsiasi livello, dall’amatoriale al professionistico.
Nell’attesa che i governi diano ascolto a questa preghiera, i ricercatori raccomandano l’impegno personale ed almeno un’ora e mezza di attività fisica leggera alla settimana tra passeggiata a piedi o in bicicletta o anche hobby che richiedano movimento anche contenuto come il giardinaggio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *