in Dieta e Alimentazione

Variare le scelte alimentari per una corretta alimentazione

alimentazione correttaSi moltiplicano sulle riviste scientifiche, ultima “Science”, gli articoli che spiegano come una corretta alimentazione contribuisca in maniera significativa a rallentare l’invecchiamento. Ma qual è il segreto per una giusta alimentazione? Bisogna variare il più possibile le scelte alimentari facendo sempre attenzione a scegliere alimenti genuini e sicuri.

Non esiste un alimento o un prodotto naturale “completo” o “perfetto” che contenga tutti i nutrienti in grado di soddisfare tutte le necessità metaboliche che l’organismo richiede. Bisogna perciò alimentarsi in modo variato in modo da soddisfare di più il nostro palato (che monotonia sarebbe altrimenti mangiare sempre le stesse cose!!!) ed evitare squilibri nutrizionali. Alla lunga infatti, se non si introducono in giusta quantità tutti i nutrienti si arriva a una malnutrizione. Inoltre alcuni prodotti contengono composti dannosi per il nostro organismo, sono chiamati “antinutrizionali”. Possono trattarsi di sostanze chimiche aggiunte agli alimenti per aumentarne la conservabilità, coloranti nocivi…. però possono essere anche sostanze chimiche che si creano con alcuni tipi di cottura degli alimenti. Per esempio la carne alla griglia fa male perché crea quella crosticina nera ricca di corpi chetonici, dannosi per il fegato, o la frittura crea un sacco di radicali liberi altrettanto dannosi per il nostro corpo. L’ingestione prolungata di queste e molte altre sostanze “antinutrizionali” quindi non va bene perché a lungo andare può portare alla formazione di tumori.

La diversificazione delle scelte alimentari attenua questi rischi potenziali, bisogna favorire una giusta quantità di sostanze naturali come frutta e verdura che contengono sostanze protettive per il nostro organismo: gli antiossidanti.
Infine ricordiamo che, chi segue un’alimentazione variata, solitamente non ha bisogno di integrazioni di vitamine, calcio o altri minerali perché li trova tutti negli alimenti che usa. Quindi scegliete porzioni giuste di diversi gruppi alimentari, avendo sempre cura di variare ogni giorno le scelte all’interno di ogni stesso gruppo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *