in Salute

Robot per chirurgia mininvasiva: primi interventi in Italia

chirurgia mininvasivaI chirurghi hanno sempre più spesso la tecnologia come braccio destro: in questo contesto, pochi giorni fa al Centro Oncologico Fiorentino è stata eseguita un’asportazione di tumore alla prostata grazie ad un piccolo robot. Si tratta della prima operazione del genere in Europa: la pratica mininvasiva ha previsto una minuscola incisione a livello ombelicale. Questi tipo di intervento comportano un’alta riduzione dei rischi operatori e un abbreviazione dei tempi di convalescenza post operatoria.
Ad inizio aprile anche all’ospedale Monaldi di Napoli è stato usato un robot, battezzato “Da Vinci” per un intervento tumorale, questa volta alla laringe.
La tecnologia non potrà certo sostituire la competenza nella diagnosi e l’abilità chirurgica, tuttavia gli impianti automatizzati permettono di avere una precisione che l’occhio umano non può raggiungere per limiti naturali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *