in Dieta e Alimentazione

Ricetta di Halloween: spaghetti zucca e speck light

spaghetti zucca speck“Tremate, tremate, le streghe sono arrivate!”– esclamerà qualche bambino, e noi invece di impaurirci vi rallegriamo con una ricetta perfetta in questo tempo di Halloween.
Un piatto unico, completo, da punto di vista alimentare, ideale per tenersi in forma, non rinunciando al gusto e attinendosi alle buone norme della cucina mediterranea. Stiamo parlando di spaghetti con zucca e speck… light, naturalmente, per mantenere il benessere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320g di spaghetti
  • 400g di zucca
  • 250g di speck
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 2 cucchiai di grana padano grattugiato
  •  pepe
  • scalogno

Preparazione:
Pulire bene la zucca, eliminando i semi, tagliarla a dadini piccoli.
Tagliare lo speck a dadini o listarelle piccole.
Pendere una pentola, intingerla di olio, mettere il soffritto a base di erba cipollina (precedentemente tagliata) e lo scalogno tritato.
Aggiungere la zucca e far rosolare il tutto 3 minuti mescolando.
Per non far bruciare, aggiungere poca acqua e continuare la cottura per 6 minuti, aggiungendo verso la fine il pepe nella quantità desiderata.
Unire lo speck insieme ad altra erba cipollina.
Cuocere in un’altra pentola la pasta, scolare e condire il tutto con il ragù di zucca e speck. Cospargere con il parmigiano e servire.
Tempo di preparazione: 30 minuti

Riferimenti dietetici:
Questa ricetta apporta circa 590 Kcal per persona. Finendo il pasto con un frutto da 150g, il pasto si può definire completo, perché apporta tutti i nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno nelle giuste quantità. Le porzioni sono state date seguendo una dieta ipocalorica di 1600 Kcal al giorno, una dieta ideale per i maschi sedentari o per le donne in sovrappeso, che insieme alla dieta fanno praticano un po’ di attività fisica.
Nella preparazione non abbiamo aggiunto sale, poiché lo speck ne contiene già in quantità sufficienti per la nostra alimentazione. A proposito di questo salume, vorrei sottolineare di usare solo la parte magra, eliminando del tutto la parte grassa, per rendere la pietanza light. Un po’ di grana, che di solito non uso dare nelle diete, per arricchire il pasto di calcio e per prevenire l’osteoporosi.
Buon appetito e buon halloween a tutti!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *