in Salute

Ragazzo muore per morso di pipistrello vampiro

pipistrello vampiroNei vecchi film di Dracula il sanguinoso conte si mutava in pipistrello per sfuggire agli attacchi e per avvicinarsi più facilmente alle sue vittime. Nella realtà i pipistrelli vampiro sono una razza tipica delle zone più calde del centro America, ma pare che l’innalzamento delle temperature li stia portando a migrare anche più a Nord. E’ così che un ragazzo della Louisiana è stato morso da un pipistrello contraendo la rabbia.
I sintomi di annebbiamento della vista e stanchezza non sono stati subito riconosciuti né hanno destato la giusta preoccupazione: la rabbia ha un’incubazione di circa tre mesi, nel caso specifico invece sono bastati quindici giorni per ridurre la vittima in fin di vita e portarla alla morte.
I pipistrelli vampiro hanno sviluppato una particolare sensibilità che consente loro di identificare le zone venose del corpo: una volta morsa la preda ne leccano il sangue. Che siano portatori di rabbia è già noto, ma nel caso del povero ragazzo si è trattato di una variante della malattia particolarmente aggressiva e veloce nella sua mortale efficacia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *