logo

La pillola anticoncezionale compie cinquant’anni

pillola anticoncezionaleOggi, 9 maggio 2010 la pillola anticoncezionale compie cinquant’anni. Era infatti il 9 maggio 1960 quando l’FDA degli Stati Uniti annunciò l’approvazione della prima pillola. Prima di allora, gli unici metodi per preservare la gravidanza femminile, oltre a quelli naturali, erano il diaframma, i profilattici e la sterilizzazione.

La Enovid, questo il nome della prima pillola, fu un vero e proprio salto verso la rivoluzione sessuale e la parità dei sessi. Certo, in principio non sono mancati errori che sono costati la vita alle prime donne che ne hanno fatto uso: in alcuni casi il sovradosaggio, provocato dall’inconsapevolezza della giusta dosatura, ha provocato la morte a causa di coaguli o attacchi cardiaci.
Oggi la pillola è sicura, le formule di dosaggio sono ormai acquisite e molte donne ne fanno uso almeno una volte nel periodo fertile della loro vita. Si diffondono poi conoscenze che risaltano gli effetti collaterali positivi della pillola: sembra essere in grado di aiutare la prevenzione del rischio di cancro uterino ed ovario e di combattere l’acne.
Intanto negli Stati Uniti si guarda già oltre:  si stanno testando pillole anticoncezionali per maschi e gel ormonali che sopprimono la produzione dello sperma durante il rapporto sessuale ma finora hanno funzionato solo sulle cavie ma non sull’uomo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *