in Dieta e Alimentazione

Pelle e dieta: dimmi che pelle hai e ti dirò se mangi bene

pelle dieta Spesso durante una dieta ipocalorica squilibrata, la pelle risulta secca o priva di tonicità, anche per un’alimentazione eccessiva e ricca di grassi saturi e zuccheri raffinati, la pelle ne risente parecchio risultando opaca e ricca di rughe. In altre parole, la pelle è un ottimo indicatore della nostra salute e del nostro stile di vita a tavola.
Come facciamo a mantenere una pelle giovane e tonica?
Serve un’alimentazione appropriata e dei piccoli accorgimenti. Prima di tutto per un’ottima idratazione della pelle, consiglio di mangiare frutta e verdura di stagione, fresca e cruda (per mantenere intatte tutti i Sali minerali e vitamine in esse contenute) 4 o 5 porzioni al giorno.
Per conservare le cellule giovani non devono mai mancare gli antiossidanti, che rallentano proprio l’invecchiamento cellulare. Li troviamo soprattutto nei broccoli, pomodori, uva, mele, pere, fragole, frutti di bosco e melone. Anche i bioflavonoidi bloccano la degenerazione dei tessuti e sono contenuti nella soia, fagioli e cavoletti di Bruxelles.

E’ importante bere almeno 1,5 litri d’acqua al giorno per mantenere la pelle idratata, se si fa fatica aiutarsi con passati di verdura o tisane.
Bisogna mangiare il giusto apporto di proteine e mai da sole, ma sempre abbinate a una fonte di carboidrati. Esempi? Polenta e lenticchie, pasta e fagioli, una bistecca ai ferri con pane o patate e arrosto.
L’olio d’oliva non deve mai mancare nella nostra tavola: è vero che troppo condimento fa ingrassare, ma la totale assenza favorisce una carenza di vitamina E che ha un’azione antiossidante potente nei confronti della degenerazione cellulare.
Per la salute della pelle sono indispensabili anche selenio, zinco e cromo, regolarizzano il sistema circolatorio e mantengono elastico il tessuto connettivo. Sono presenti nelle noci, mandorle, pesce e cereali integrali.
Ricordiamoci sempre infine, che più fibre mangiamo, più eliminiamo tossine dal nostro corpo e l’intestino risulta più pulito. Quindi preferiamo gli alimenti integrali, legumi come fonte proteica e frutta e verdura.
Non ci resta che preparare un bel piatto di spaghetti con un buon sugo di pomodorini freschi, olive, mandorle e ricotta condita con un cucchiaio di olio d’oliva e avremo un piatto unico, ricco di antiossidanti, un elisir della giovinezza!

Buon appetito!

Emilia, dietista

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *