in Dieta e Alimentazione

Pancia piatta: i suggerimenti della nostra dietista per affrontare la prova costume

pancia piatta Vi sentite gonfi? Sognate una pancia piatta? Tutto è possibile, basta volerlo! La bacchetta magica non esiste, ma con un po’ di impegno e forza di volontà si riesce benissimo a raggiungere l’obiettivo.
Ci sono delle semplici regole da seguire per avere un ventre piatto.

Prima di tutto bisogna masticare lentamente. Spesso mangiamo di fretta e in piedi, invece il pasto va gustato seduti, comodi e deve durare minimo mezzora. È scientificamente provato che mangiando lentamente, la digestione dei carboidrati comincia dal palato, inoltre dopo 20 minuti di masticazione al cervello arriva un messaggio di sazietà (anche se non si sono mangiate grandi quantità di cibo). Invece se si mangia velocemente, non solo ci si abbuffa di più e si appesantisce la digestione, ma si introducono anche grandi quantità d’aria che gonfiano l’addome.

Più fibre e alimenti integrali nella nostra tavola. Ebbene sì, lo sappiamo ma a volte siamo pigri a mangiare più fibre. Non devono mai mancare 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura, poiché non sono solo ricche di vitamine e Sali minerali utilissimi per combattere anche stanchezza in questo periodo caldo dell’anno, ma contengono acqua (utile per mantenersi idratati) e inoltre le fibre catturano le tossine prodotte dal nostro corpo e inglobano anche l’aria addominale.

A questo proposito un altro consiglio è bere di più, almeno 2 litri d’acqua al giorno, poiché a volte gonfiore addominale è sintomo di disidratazione. Non ce la facciamo a bere così tanto? Aiutiamoci con la frutta più ricca d’acqua come anguria o melone, oppure prepariamo delle tisane fredde senza zucchero, magari allo zenzero che toglie anche l’infiammazione ed è un potente antiossidante.

Infine, il buon e sano movimento, aiuta a eliminare liquidi in eccesso e tonifica i muscoli, facendoci sgonfiare!
Non eccediamo con i grassi e i fritti e facciamo dei pasti equilibrati. Si può mangiare di tutto, basta non esagerare nelle quantità!
Forza, che la prova costume è vicina, mettiamoci al lavoro!

Emilia, dietista

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *