in Salute

Nuova procedura laser per correggere la presbiopia

presbiopiaUna nuova procedura, che permetterà di liberarsi dalla schiavitù degli occhiali da lettura, è stata sviluppata dalla società produttrice di laser oftalmico, Technolas Perfect Vision ed è ora disponibile anche in Italia. Questa nuova procedura, conosciuta come SUPRACOR™, è stata sviluppata per correggere la presbiopia, una condizione fisiologica dell’occhio che inizia a colpire la vista da vicino a partire dai 40/50 anni. Il cristallino dell’occhio, che cambia forma per poter mettere a fuoco gli oggetti più vicini, perde gradualmente flessibilità e di conseguenza leggere il testo sul display di un cellulare, utilizzare un computer o leggere un giornale diventa sempre più difficile. Il metodo tradizionale per correggere la presbiopia prevede l’uso di occhiali da lettura, lenti bifocali o lenti a contatto speciali.
Per le persone che preferirebbero non indossare occhiali da lettura o lenti a contatto, questa nuova procedura laser offre ora la possibilità di farne a meno nella maggior parte delle situazioni e di migliorare di conseguenza la qualità della propria vita.

“Ho iniziato da poco ad utilizzare Supracor – ha dichiarato il dott. Silvio Zuccarini, responsabile del Centro di chirurgia refrattiva Donatello Day Surgery di Firenze – ed ho già trattato pazienti ipermetropi di oltre 55 anni che avevano disagi nell’usare occhiali anche per il tipo di attività svolte. I pazienti avevano bisogno di occhiali per vedere da lontano, da vicino, da media distanza e per utilizzare il PC.  I risultati – ha aggiunto l’esperto – sono stati a dir poco entusiasmanti: tutti i pazienti trattati sono stati in grado di leggere tranquillamente il giornale, già il giorno successivo all’intervento e anche la visione da lontano era, a loro giudizio, ottima. Credo che questo tipo di soluzione chirurgica rappresenti un ulteriore trionfo della tecnologia che l’ingegno umano è in grado di produrre con lo scopo di migliorare la qualità della nostra vita”.

L’attività principale della Technolas Perfect Vision è lo sviluppo di soluzioni di chirurgia laser per la correzione della presbiopia. Nel 2009, Tecnolas Perfect Vision (TPV), società con sede a Monaco, in Germania, aveva già introdotto una procedura completamente nuova per la correzione della presbiopia, conosciuta come INTRACOR®. Si tratta di una procedura poco invasiva che utilizza un laser a femtosecondi per ridare forma alla cornea e curare così la presbiopia. Da quando è stata introdotta la procedura INTRACOR, migliaia di pazienti in Europa e in Asia possono finalmente fare a meno degli occhiali da lettura. I dati dimostrano che la cura della presbiopia sta diventando sempre più rilevante nel settore oculistico. La forte crescita del mercato è anche spiegata dall’espansione e dal concomitante invecchiamento della popolazione mondiale. Circa il 20% della popolazione globale, corrispondente approssimativamente a 1,5 miliardi di persone, soffre di presbiopia e circa 350.000 milioni di questi vivono nei paesi più ricchi.

SUPRACOR™ corregge la presbiopia permettendo un miglioramento della vista da vicino, riducendo, al contempo, fastidiosi effetti collaterali, come la perdita della qualità della visione, o una ridotta capacità visiva da lontano. Inoltre, essendo trattati entrambi gli occhi, l’adattamento alla nuova visione si è dimostrato più semplice, diversamente da altre tecniche, come nella monovisione, che richiede un certo adattamento da parte del paziente poiché viene corretto solo un occhio.
Il trattamento SUPRACOR™ è stato sottoposto a severe valutazioni al fine di ottenere l’approvazione in Europa come da normativa (marchio CE). È stato condotto uno studio a livello europeo in più centri dal Dott. Jean-Jacques Chaubard di Nizza, responsabile dell’indagine, e da tre chirurghi spagnoli e francesi, il Dott. Jorge Castanera, il Dott. Dominique Pietrini e il Dott. Antoine Roure. Il Dott. Chaubard, protagonista di rilievo da 25 anni nel settore della chirurgia refrattiva e della cataratta, riassume le conoscenze finora acquisite: “SUPRACOR™ sta aprendo opportunità molto promettenti nella cura della presbiopia. La visione da vicino è già eccellente subito dopo l’operazione e la visione per lontano è altrettanto buona, sebbene il periodo di stabilizzazione sia un po’ più lungo”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *