in Dieta e Alimentazione

Maratoneta mangia solo McDonald’s per trenta giorni

mcrunnerFast food: letteralmente “cibo veloce”. Forse Joe D’amico, si è ispirato a questo concetto quando ha deciso di tentare l’impresa di correre la maratona di Los Angeles del 20 marzo cibandosi solo al McDonald’s per tutto il mese precedente. Il prode Joe (nella foto) ha infatti pensato di prepararsi alla fatica facendo una sorta di tour attraverso i fast food, in cui tra un allenamento e l’altro, si ferma a rifocillarsi di hamburger e patatine fritte. Giustificazione filosofica dell’impresa: le due grandi passioni della sua vita sono McDonald’s e la corsa, perché non provare a conciliarle?
Il menu quotidiano targato McDonald’s prevede tre pasti: pancake, muffin e succo d’arancia a colazione, sandwich al pollo grigliato e una Coca Cola grande per pranzo. Grande abbuffata per la cena: hamburger e patatine, con biscotti in chiusura, il tutto per una valore di circa tremila calorie, contro un dispendio di mille per l’allenamento. A questo si aggiunge acqua, ma non quella McDonald’s, e qualche utile integratore.
La catena McDonald’s non sponsorizza l’iniziativa: forse teme che il maratoneta faccia poi brutta figura in corsa. Potete comunque seguire i dettagli sul blog di Joe D’amico, McRunner.com.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *