in Salute

Mappato il genoma del maiale: scoperta utile per cura di malattie umane

genoma maialeUn gruppo di scienziati ha annunciato attraverso la rivista scientifica Journal Nature di avere mappato completamente il genoma del maiale domestico nell’ambito dei test sulle medicine per curare le malattie umane.
“Questa nuova analisi ci aiuta a comprendere i meccanismi genetici che consentono una produzione di maiale qualitativamente migliore, e di migliorare l’alimentazione e la loro resistenza alle malattie. Questo consentirà un calo dei costi di produzione e un conseguente aumento di sostenibilità”, ha dichiarato Sonny Ramaswany, direttore del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti Istituto Nazionale di alimentazione e l’agricoltura.
Ma ci sono conseguenze anche sulla salute umana: da lungo tempo il genoma del maiale è considerato, sotto alcuni aspetti, simile a quello umano:. Così in alcuni casi di studio, la codifica del genoma dei suini ha un’utilità per la ricerca circa malattie o disagi che colpiscono gli uomini. Per esempio, la malattia ereditaria, conosciuta come sindrome da stress dei suini, che può causare la morte improvvisa nei maiali, ha delle analogie con l’ipertermia maligna che causa negli uomini un aumento rapido e pericoloso della temperatura corporea in alcune persone sottoposte ad anestesia generale. Ma anche l’Alzheimer e il morbo di Parkinson avrebbero analogie nella mappa genetica del maiale: in totale sono state individuati oltre cento punti in cui le proteine suine hanno lo stesso amminoacido che è implicato in una malattia umana.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *