in Salute

Scoperto legame tra pancia abbondante e demenza senile

panciaLa pancia abbondante di mezza età è spesso un passaggio obbligato nella vita di un uomo, ma se questa ha un legame con la demenza senile, allora c’è da cominciare a preoccuparsi.
Una ricerca dell’Università di Medicina di Boston ha sottoposto ad analisi 730 adulti dell’età media di sessant’anni ed ha dimostrato che il sovrappeso è associato ad volume più piccolo del cervello, fattore notoriamente collegato alla demenza.
Fino ad ora la maggiore accusa mossa alla pancetta senile era quella di favorire le malattie cardiocircolatorie. I medici che hanno condotto lo studio hanno sottolineato l’importanza di mantenere uno stile di vita salutare, qualunque sia l’età: anche dopo i sessant’anni non bisogna lasciarsi andare nel fisico. L’Alzheimer è un grave pericolo, con forti implicazioni sociali, soprattutto con l’avanzamento dell’aspettativa di vita: mai come in questo caso vale il detto “mens sana in corpore sano”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *