in Sessualità

L’ansia da prestazione e il disagio di coppia

ansia prestazioneDal 14esimo Congresso Europeo della Society for Sexual Medicine, che si è recentemente svolto a Milano, è emerso che nella coppia è la donna a guidare la relazione e gli uomini faticano a tenergli testa sia nella vita sessuale che non. Secondo gli esperti di tutto il mondo l’ansia da prestazione causa un blocco nei rapporti sessuali creando un forte senso di disagio. Essa può riguardare sia uomini che donne: la paura di deludere il partner colpisce infatti anche la donna che vorrebbe sempre la perfezione, così aumenta la paura di non essere all’altezza a letto.

Il sesso è un’esperienza da vivere con la massima naturalezza, serenità e tranquillità, per questo è importante che tra i partner ci sia confidenza (86%), ironia e complicità (72%) e la giusta atmosfera (65%). I problemi a livello sessuale possono essere amplificati da stili di vita sbagliata; esistono infatti alcuni disagi principali legati all’insoddisfazione sessuale, chiamati comunemente “i dieci nemici del sesso”. Essi sono l’alcol, il fumo, le droghe, il sesso non protetto, la dieta scorretta, la sedentarietà, lo stress, il dolore, la mancanza di sonno e l’abuso della tecnologia.

Uno dei maggiori problemi che riguardano gli uomini è la disfunzione erettile che interessa circa 3 milioni di italiani; ci sono poi le sigarette, l’alimentazione, l’utilizzo dei coito interrotto, l’eiaculazione precoce e la difficoltà di erezione.
Per le donne invece i principali problemi sono l’alcol (che la penalizza sul fronte delle malattie sessualmente trasmissibili), il calo del desiderio, il dolore durante i rapporti e il non utilizzo di un metodo contraccettivo (la paura di rimanere incinta frena il desiderio per un’italiana su tre).
Una vita più salutare aiuta quindi anche a migliorare la sessualità. Fra gli strumenti utili i giovani individuano i contraccettivi (35%) come strumenti per evitare una gravidanza, i farmaci per il desiderio (27%) e l’uso del preservativo (solo il 15%), indispensabile per evitare malattie sessualmente trasmissibili.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *