in Psicologia

La sindrome di Tourette ha una causa genetica

sindrome di touretteLa sindrome di Tourette è un disordine di tipo neurologico che si esplicita con movimenti involontari del corpo o del viso e con tic di tipo verbale che variano dalla ripetizione continua di una parola fino all’inarrestabile impulso di pronunciare epiteti volgari. In generale la sindrome si caratterizza per una forte sensibilità emotiva, che rende difficile la convivenza di gruppo.

Da sempre oggetto di ricerca, la sindrome di Tourette ha ora una nuova spiegazione. Il New England Journal of Medicine racconta che alcuni studiosi americani hanno esaminato una famiglia in cui il padre e tutti e otto i figli soffrono dal disordine neurologico ed hanno scoperto che la causa organica della malattia è collegata alla mutazione del gene HDC, uno dei produttori dell’istamina. L’istamina svolge un ruolo nelle reazioni allergiche, ma è anche un neurotrasmettitore che influenza le funzioni del cervello, compresi sonno e cognizione.
Dall’analisi del DNA è risultato che la mutazione è comune a padre e figli esaminati. Fino ad ora, per la sindrome di Tourette, si sono trovati solo farmaci con pesanti effetti collaterali quali sonno e obesità: questa nuova scoperta potrebbe aprire nuove vie al trattamento, che finora si era sempre concentrato sui sintomi, non conoscendo la causa precisa del male.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *