in Sport e Fitness

Jury Chechi testimonial per nuovo dispositiv​o laser per auto trattament​o

jury chechiL’amministratore delegato della neonata società MyDoc.it , il vicentino Michele Zonin, annuncia che l’ex campione olimpico nella disciplina degli anelli, Jury Chechi, è il primo testimonial per la promozione del nuovo dispositivo portatile DocLaser®.
“Jury Chechi rappresenta perfettamente il nostro brand. Un uomo dai grandi valori umani ed ancor oggi un atleta impegnato in molte discipline. Un personaggio vitale, ottimista, che crede nello sport come strumento di crescita dell’individuo. La sua semplicità e la sua professionalità si sposano perfettamente con DocLaser®: un dispositivo al servizio di tutti gli atleti
professionisti e non”.

All’atleta toscano Jury Chechi è stato attribuito il soprannome “Il Signore degli Anelli”, poiché è considerato dagli esperti della ginnastica, il più grande atleta di sempre in questa disciplina olimpica.
“Uomo di grande personalità e di straordinaria forza fisica. Ricordo il grave infortunio che gli ha precluso la partecipazione alle olimpiadi. Ma la sua ferrea volontà e l’amore per lo sport gli hanno permesso di riprendersi e, all’Olimpiade del 2004, conquistare la medaglia di bronzo. Amore per lo sport, e la sua voglia di migliorarsi ne fanno il testimonial ideale per rappresentare il nostro DocLaser®” aggiunge compiaciuto Michele Zonin.

“Ho voluto avvicinare la mia storia di sportivo a questo innovativo prodotto, perché credo fortemente, che la prevenzione dagli infortuni e il mantenimento della forma raggiunta, siano i cardini della vita di ogni essere umano. Il benessere in un atleta è fondamentale per raggiungere il risultato, ma lo è ancor di più per l’uomo che fa attività fisica per avere un buon tenore di vita. Questo prodotto è innovativo e funzionale perché garantisce il mantenimento del proprio star bene attraverso semplici operazioni che possono essere eseguite senza spostarsi presso centri specializzati, ma all’interno delle proprie mura domestiche o dove è più comodo per l’utente. DocLaser® posso usarlo dove e quando voglio, in piena libertà e sicurezza, un apparato che non può certo mancare in ogni famiglia.”
Queste le prime impressioni del pluricampione.

Non poteva mancare l’autorevole parere del Prof. Pier Francesco Parra, Responsabile Medico del Centro FIT di Tirrenia, delle Squadre Nazionali di Davis e Fed Cup e della preparazione Olimpica, nonché Responsabile Scientifico del progetto. Grazie ai suoi studi ed alla sua trentennale esperienza nella laser terapia di potenza è stato possibile centrare l’obiettivo: creare uno presidio per il mantenimento dei risultati raggiunti con qualsiasi terapia medica e per la prevenzione dei microtraumi da sport.
“Jury Chechi è un grande campione. Le nostre strade, per varie ragioni, non si sono mai incontrate, non ho potuto, quindi, fargli apprezzare i benefici della laser terapia di potenza per i suoi infortuni. Sono contento che apprezzi il valore di questa tecnologia, che l’abbia provata e che ne stia gradendo i benefici. Nessuno meglio di un atleta del suo livello può percepirne in
tempi brevi i benefici. Jury Chechi saprà veicolare questo nuovo modus operandi”
.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *