in Salute

Insulina in polvere: addio alle iniezioni per il diabete

insulinaI progressi della farmacia significano anche miglioramento qualitativo della somministrazione del farmaco: sforzarsi di rendere la medicina “meno amara” è una delle tendenze sempre più attuali in campo farmacologico. In quest’ottica potrebbe essere in arrivo una buona notizia per chi soffre di diabete. I soggetti colpiti da questa malattia sanno bene che le iniezioni di insulina sono un vero tormento: durante le cene di lavoro o con gli amici, dovere abbandonare il tavolo per andare a farsi l’iniezione, diventa a volte imbarazzante, per non parlare delle piccole cicatrici e rigonfiamenti lasciati dalle punture. Tutto questo potrebbe essere soppiantato da un nuovo medicinale basato su una tecnologia detta ‘tecnosfera’.
In sostanza si tratta di una tecnica di essiccazione e polverizzazione, che permette all’insulina di essere assorbita dalle vie respiratorie attraverso un piccolo dispositivo, evitando che lo stomaco la distrugga. Basta una piccola inalazione, l’equivalente di un pizzico di sale, ed il gioco è fatto.
La presentazione del farmaco è avvenuta a San Francisco, nel corso del meeting annuale dell’American Chemical Society: la Food and Drug Administration, organismo addetto alla regolazione della diffusione dei medicinali, ne valuterà l’approvazione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *