in Salute

Influenza e raffreddore, come curarli

sintomi raffreddore e influenzaIn questo periodo molti di noi iniziano ad essere colpiti dai classici malanni di stagione, influenza e raffreddore. Se a contrarre l’influenza è una persona sana e non troppo avanti con gli anni, il modo più efficace per guarire presto è rimanere a letto per qualche giorno, bere molto (soprattutto in presenza di febbre) e seguire un’alimentazione leggera ma al contempo nutriente. E’opportuno assicurarsi di essere ben idratati e seguire una dieta equilibrata. Vale anche per i bambini, ma senza forzarli a mangiare, cercando comunque di garantirgli un apporto abbondante di liquidi, sodio e potassio, che si possono trovare nei cracker, nelle banane, nelle zuppe e nei succhi di frutta. E’ molto importante mantenere le mani pulite, l’igiene evita ulteriori contagi. Alcuni farmaci possono alleviare la febbre e tutto ciò che accompagna l’influenza e il raffreddore, come tosse, mal di gola, mal di testa e spossatezza e dolori ossei. Contro la febbre in genere è molto usato il paracetamolo e l’acido acetilsalicilico, entrambi da assumere rispettando il parere del medico e le modalità di somministrazione indicati sul foglietto illustrativo.
L’infografica sottostante, tratta da un articolo che analizza nel dettaglio i sintomi del raffreddore e dell’influenza, illustra in maniera molto chiara le principali differenze tra questi due malanni stagionali.
raffreddore-influenza-sintomi-confronto
Per combattere i malanni da raffreddamento oltre ai farmaci può essere utile rispolverare alcuni rimedi sempre validi e adatti a tutti, come i suffumigi per liberare le vie aeree ostruite dall’infiammazione e tornare a respirare a pieni polmoni. All’acqua aggiungete bicarbonato, preparati specifici od oli decongestionanti, che grazie all’azione del calore, hanno un effetto benefico su naso, gola e bronchi. Per far respirare meglio i bambini sono utili anche gli umidificatori dell’ambiente, soprattutto in camera da letto. Appoggiare la borsa del ghiaccio sulla fronte ben avvolta in un panno di spugna può aiutare a diminuire la temperatura del capo quando è presente febbre molto alta. Applicare un impacco balsamico sul torace va a liberare le vie aeree ostruite dal muco. Infine è consigliabile risciacquare la bocca con colluttori antisettici e antinfiammatori per ridurre l’infiammazione e l’irritazione della gola e per mantenere una buona igiene orale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *