logo

I pericoli dello stress ossidativo

stress ossidativoLo stress ossidativo è una condizione patologica provocata dalla rottura dell’equilibrio fisiologico fra la produzione e l’eliminazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidanti, di specie chimiche ossidanti.
E’ tipicamente correlato ai radicali liberi: se il quantitativo di radicali liberi prodotto dall’organismo è più alto rispetto a quello fisiologico, il nostro sistema antiossidante non è più capace di neutralizzare questo eccesso: succede allora che i radicali liberi aggrediscono le cellule, provocando danni anche molto gravi.
A decretare l’aumento di radicali liberi possono contribuire vari fattori, come i raggi X e UV, alcol e particolari tipi di farmaci. Anche gli stili di vita hanno un ruolo fondamentale nel provocare stati di stress ossidativo: il fumo, lo stato di sovrappeso, esercizio fisico eccessivo e l’ alimentazione squilibrata sono fattori scatenanti.
Lo stress ossidativo è associato alla nascita di oltre cento patologie tra cui i tumori alla cavità orale, alla faringe, alla laringe, all’esofago, al colon, al fegato e al seno.
Secondo il professor Eugenio Luigi Iorio, presidente dell’Osservatorio Internazionale sullo Stress Ossidativo e del Comitato Scientifico Associazione Medici Italiani Antiaging, al centro di un Convegno a Genova, ”il farmacista può costituire il primo filtro all’abuso di tante formulazioni ‘miracolose’ che, assunte in maniera non controllata, possono essere talvolta causa di seri danni alla salute”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.