in Dieta e Alimentazione

Halloween, le proprietà benefiche della zucca

zucca proprietà“Dolcetto o scherzetto?” E’ proprio questa la frase più ricorrente di queste giornate d’autunno, soprattutto perché oggi è Halloween, e intorno a noi vediamo solo streghette e zucche! Proprio di quest’ultime vorrei parlarvi oggi e delle sue innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo. La zucca fa parte della famiglia delle Cucurbitacee e ne esistono molte varietà, alcune commestibili, altre destinate all’uso della medicina omeopatica o all’alimentazione bestiame.
Di per sé, questo alimento è ipocalorico (20 Kcal ogni 100g) ed è composto dal 90% di acqua, mentre è povero di proteine (0,6g/100 g di zucca) e totalmente privo di lipidi. I carboidrati presenti (3,50g ogni 100g) sono totalmente solubili, hanno invece una certa importanza i micronutrienti contenuti.
Come tutti i frutti e verdura di colore giallo-arancione, la zucca è ricca di vitamina A e caroteni, antiossidanti naturali che prevengono alcuni tipi di tumore e facilitano l’abbronzatura. Per quanto riguarda i sali minerali, è ricca di magnesio, fosforo e potassio.
Gode di proprietà diuretiche, lassative, rinfrescanti e calmanti. I semi di zucca invece contengono un amminoacido particolare, la cucurbitina, che scaccia i parassiti intestinali.
Non è consigliata nei casi gravi di insufficienza renale, a causa dell’abbondante presenza di potassio, mentre è perfetta per chi vuole seguire una dieta ipocalorica e anche per i diabetici, poiché contiene pochissimi zuccheri.
Vi lascio, è tempo di festeggiare, prima però vi scrivo un piatto con la zucca, completo ed equilibrato dal punto di vista nutrizionale, adatto per chi vuole restare in forma:

“Risotto zucca, asparagi e cubetti di prosciutto crudo”
-Prendete una padella e fate soffriggere la cipolla, tagliata a pezzettini, in un cucchiaio d’olio. -Versateci dentro la zucca, asparagi (200g) e 70g di prosciutto crudo. Far rosolare un po’, aggiungendo dell’acqua calda.
-In un altro pentolino, preparare il brodo con il dado vegetale, o con le verdure fresche (carota, sedano e cipolla).
-Appena le verdure sono a metà cottura, versare 70g di riso e piano piano versare un mestolo di brodo, continuando a girare il risotto. Non aggiungiamo il formaggio, perché è molto grasso, il piatto è già squisito così!
Finire il pasto con una porzione di verdura e un frutto.

Buon appetito streghette e stregoni!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *