in Dieta e Alimentazione

Dieta genetica: g&life lancia l’ecommerce genex.me

dieta geneticaMigliorare la qualità e lo stile di vita: è questo l’obbiettivo di g&life, società che dal 2009 si propone con un’impronta innovativa nel campo del benessere attraverso servizi e prodotti basati sull’analisi del DNA. Il piglio moderno dell’azienda si riconosce anche dalla volontà di sviluppare un nuovo sito ecommerce dedicato alla vendita dei due prodotti / servizi di punta attualmente commercializzati.
Il nome scelto per il dominio è già molto significativo: genex.me. La proposta commerciale contempla infatti un test di base che permette di identificare il profilo genetico personale ed il metabolismo ad esso collegato attraverso un campione salivare. G-profile, questo il nome dell’analisi, consente così di avere a disposizione una mappa genetica a colori che rende immediatamente intuibili il grado di propensione a bruciare zuccheri e grassi.
G-diet, l’ulteriore possibilità di acquisto proposta sul sito, è il completamento del cerchio: l’analisi profilata viene infatti integrata con una dieta personalizzata, elaborata da un nutrizionista che resta a disposizione delle particolari esigenze del cliente. La dieta genetica è sempre valida, in quanto basata sul DNA, ed è apprezzata anche da campioni dello sport come la spadista Bianca Del Carretto, oro del mondiale a squadre nel 2009, e il biker Walter Costa, nazionale del pedale.
Chi desidera approfondire la conoscenza di g-profile e g-diet, può consultare le faq del sito che esplicitano in maniera accurata le caratteristiche di ciascun prodotto.
Il team multidisciplinare di g&life è la migliore garanzia di scientificità dell’analisi: i medici ed i biologi sono coordinati dal Prof. Paolo Gasparini, genetista di fama mondiale.
g&life è riconosciuta a livello internazionale: citata più volte da quotidiani italiani ed internazionali, già al suo sorgere, nel 2009 è stata premiata nella “Global Entrepreneurship Competition” di Barcellona come una delle 25 migliori start-up del mondo. Più recentemente, nel 2011, g&life ha ricevuto il Premio Adecco Festival delle Città Impresa, per i suoi studi genetici.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *