in Salute

Il fumo passivo è pericoloso come una sigaretta

fumatoriQuante sigarette bisogna fumare prima di mettere a rischio la salute? Secondo alcuni ricercatori statunitensi basta anche una sola sigaretta fumata da un amico che prende con noi un aperitivo. Anche il fumo passivo è pericoloso: persino le basse esposizioni provocano variazioni genetiche a livello polmonare. La ricerca ha coinvolto 121 soggetti, tra fumatori e non fumatori: queste persone sono state sottoposte anche ad analisi delle urine onde misurare la quantità di nicotina e i suoi metaboliti, come la cotonina.

Il risultato ha stabilito che le cellule delle vie aeree, dalla trachea fino agli alveoli dei polmoni, subiscono modifiche genetiche a causa del fumo di sigaretta, che sia inalato direttamente o anche indirettamente. Proprio queste modificazioni riducono la capacità di respirazione e favoriscono l’insorgere di patologie polmonari, dall’asma fino ai tumori più pericolosi.
La percentuale comune di modificazione delle cellule tra fumatori e non fumatori ha messo in luce proprio l’incidenza del fumo passivo, che ha effetti più ritardati rispetto a quello diretto ma è altrettanto rischioso.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *