in Bellezza

La fleboterapia rigenerativa tridimensionale ambulatoriale

fleboterapiaIn questo articolo spiegheremo in poche parole cos’è veramente la TRAP, come si effettua, quali i possibili risultati. TRAP è l’acronimo inglese di Tridimensional Regenerative Ambulatory Phlebotherapy, fleboterapia rigenerativa tridimensionale ambulatoriale in italiano. Si tratta di una innovativa (ma non nuova poiché praticata da anni con estrema soddisfazione di centinaia di pazienti) metodica terapeutica dell’insufficienza circolatoria venosa.
La si fonda su solide basi scientifiche fisiche, biologiche e idrodinamiche che prendono in considerazione non tanto il fenomeno apparente di varici, capillari, teleangectasie ed altro, quanto le cause che possono aver contribuito al determinismo di questi effetti,
E’ una tecnica che interviene sulla causa del problema apparente, eliminando la causa il problema scomparirà definitivamente. Una metodica che si prefigge di guarire e non di continuare a curare in eterno. Si effettua iniettando una particolare soluzione brevettata, attraverso i vasi visibili e in quelli evidenziati da una particolare apparecchiatura, che va a rinforzare le vene del circolo profondo.
I risultati sono inizialmente quelli legati alla sintomatologia clinica della sofferenza venosa che si attenuano già dopo due o tre sedute sino a poi scomparire e tutto questo è accompagnato dal miglioramento sia soggettivo che estetico.
E’ doveroso precisare che poiché si tratta di un procedimento di guarigione richiede più sedute che variano da soggetto a soggetto e dalla entità della sofferenza vascolare.
Articolo a cura di

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *