in Salute

Finasteride efficace anche contro l’alcolismo

finasterideBisogna sempre diffidare di toccasana in medicina, ciò non toglie che alcuni componenti nati per delle cure specifiche si rivelino poi essere adatti anche ad altri tipi di rimedio. E’ il caso del finasteride, farmaco presente in alcuni prodotti legati alla cura della calvizie o delle malattie prostatiche. Secondo una ricerca della George Washington University, la finasteride sarebbe molto utile anche per contrastare la dipendenza dall’alcool.
Un test effettuato su un campione di 83 persone ha rivelato che il 65% degli uomini sottoposti a cure con finasteride ha ridotto il consumo di alcool fino alla totale astemia. Pare che il finasteride abbia la proprietà di bloccare i neurosteroidi, che oltre a veicolare emozioni nelle aree cerebrali, aumentano col consumo di alcool. Con un supporto psicologico adeguato, il farmaco potrebbe quindi aiutare a combattere la piaga dell’alcolismo, che molto spesso ai nostri giorni viene trascurata per combattere patologie più moderne e “alla moda” come le ludopatie.
L’augurio, naturalmente, è quello che nessuna malattia venga dimenticata, non esistono malti di serie A e di serie B, ben vengano quindi questi test che allargano la conoscenza dei rimedi necessari al contrasto di piaghe fisiche e sociali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *