in Salute

Dimostrati gli effetti antinfiammatori dell’agopuntura

agopunturaL’agopuntura è stato sempre considerato un metodo curativo ai confini della medicina ufficiale. Una nuova ricerca condotta dall’Università di Rochester può aiutare a chiarire alcuni aspetti dell’efficacia delle terapie basate sulle tecniche di agopuntura. Il Dottor Maiken Nedergaard ha pubblicato i risultati sulla rivista Neuroscience sottolineando: “L’agopuntura è stato un pilastro delle cure mediche in alcune parti del mondo per oltre quattromila anni, ma siccome non è stato compreso del tutto, molti lo guardano con scetticismo”.
 Lo studio chiarifica come come l’agopuntura sia realmente efficace non solo come effetto placebo, come ritengono alcuni, ma come vero e proprio fattore scatenante di adenosina, elemento dalla forte valenza antinfiammatoria.
L’esperimento è stato eseguito su alcuni topolini soggetti a dolori alle zampe. I ricercatori hanno riscontrato che i livelli di adenosina nei tessuti più prossimi ai punti di inserimento dell’ago è stata ventiquattro volte maggiore dopo il trattamento, cosa che ha portato ad un sollievo del dolore alla zampa.
La scoperta di questo importante legame organico tra agopuntura e adenosina può forse spalancare le porte della medicina ufficialmente riconosciuta a questa antichissima tecnica curativa.

One Comment

  1. Franco 31 maggio 2010

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *