in Dieta e Alimentazione

Dieta e sport: come si deve nutrire uno sportivo

dieta sportE’ noto che lo sport aiuta il benessere fisico e psicologico di tutte le persone. Uno degli effetti positivi dato dallo sport è infatti la diminuzione dello stress, oltre che a una tonicità muscolare, abbassamento del colesterolo, miglior controllo sulla glicemia e prevenzione delle malattie cardiovascolari in generale. Ce ne sono molti altri, ma ne parleremo nei prossimi articoli.
Quello di cui voglio trattare oggi è la dieta di uno sportivo. Come deve essere?
Prima di tutto vi consiglio di fare 4-5 pasti durante la giornata e non tirare avanti conpoche abbuffate, in quanto uno sportivo ha bisogno di energia e vitamine durante tutto l’arco della giornata, e stare molte ore a digiuno non aiuta certo il buon funzionamento dell’organismo.
E’ bene cominciare la giornata con una buona ed equilibrata colazione costituita da latte o yogurt, accompagnati da una fetta di crostata, pane e marmellata o cereali o biscotti secchi e un caffè senza zucchero (quest’ultimo però non è obbligatorio). Gli amanti delle colazioni all’inglese possono bere una tazza di the accompagnati da un panino con il prosciutto crudo.
È bene poi fare 2 o 3 spuntini durante la giornata, quindi uno a metà mattina, uno a metà pomeriggio e per chi ne sente il bisogno, uno dopo cena. Questi piccoli pasti devono essere costituiti da frutta oppure fette biscottate o crackers o solo quello del pomeriggio da una fetta di crostata. È bene limitarsi solo al consumo di frutta in quello serale, poiché non si ha bisogno di zuccheri alla sera.
I pasti poi devono essere dissociati a mio parere, per una migliore digestione. Quindi all’inizio di ogni pasto è bene mangiare un bel piatto di verdure cotte o crude condite con olio extravergine d’oliva e/o limone (quest’ultimo ricco di vitamina c, rende più assimilabile il ferro contenuto nella verdura), seguito da carboidrati complessi durante il pranzo. Quindi sì a pasta, pane, mais e patate, invece alla sera, dopo l’allenamento o la gara è bene riequilibrare l’organismo con proteine vegetali o animali con almenti come carne, pesce, affettati, uova, formaggi e legumi.
L’importante per uno sportivo è l’idratazione, quindi bere molta acqua minerale e non reidratarsi solo con bevande energetiche. La sola acqua minerale, frutta e verdura aiuta a reintegrare i sali minerali persi durante l’attività sportiva. Questa dieta aiuta a sentirsi meno gonfi, ad evitare fastidiosi mal di stomaco, ma soprattutto serve per ottimizzare la digestione e l’uso di tutte i macro e micronutrienti di cui il corpo degli sportivi ha bisogno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *