in Dieta e Alimentazione

Una dieta settimanale ricca di fibre

Le fibre sono fornite da cibi come la frutta, la verdura, i legumi e i cereali integrali. Non è necessario quindi ricorrere a integratori per evitare fastidiosi gonfiori e dolori addominali. Per svolgere al meglio la loro funzione le fibre devono essere assunte nella giusta quantità che equivale a 25-30g al giorno: un eccessivo consumo porterebbe infatti irritazione alle muscose di stomaco e intestino.
Seguendo questa dieta fornirete al vostro organismo l’apporto necessario giornaliero: una dieta ricca di fibre ha infatti il vantaggio di placare la fame e di abituarsi a mangiare meno rallentando l’assorbimento intestinale di grassi e zuccheri.

Tutti i giorni
Colazione
Caffè o the a piacere; un vasetto di jogurt magro naturale o un bicchiere di latte parzialmente scremato; 50 g di biscotti integrali o 50 g di fiocchi di cereali integrali.
Spuntini
200 g di frutta fresca.

Lunedì
Pranzo: 80 g di pasta al pomodoro con un cucchiaio di formaggio grana; 300 g di zucchine al vapore.
Cena: un piatto di minestrone preparato mettendo a cuocere le verdure a pezzettini (carote, zucchine, piselli, porri, sedano)con un mestolo di acqua; due uova alla coque sode; insalata di cicoria con germogli di soia; 30 g di pane.

Martedì
Pranzo: 200 grammi di insalata mista (roccia e Chioggia); 50 g di prosciutto crudo o cotto sgrassato; 150 g di patate lessate o al vapore .
Cena: 60 g di riso lessato condito con un cucchiaio di grana; 100 g di ricotta vaccina; 100 grammi di zucchine saltate in padella.

Mercoledì
Pranzo: 300 g di finocchi saltati in padella ; 160 g di rosbif; 50 g di pane integrale.
Cena: 30 g di orzo integrale in brodo vegete; 120 g di petto di pollo ai ferri; 300 g di zucca saltata in padella.

Giovedì
Pranzo: 80 g di pasta al pomodoro e crudo e basilico con un cucchiaino di grana; 300 g si fagiolini o biete lessate.
Cena: 250 g di yogurt intero naturale; 250 g di frutta fresca di stagione a pezzetti; 2 fette di pane tostato.

Venerdì
Pranzo: 150 g di insalata verde con 150 g di carote grattugiate; 120 g di bistecca ai ferri; 60 g di pane integrale.
Cena: 30 g di riso saltato in padella con 200 g di verdure miste (carote, zucchine e porri) tagliate a filetti e un cucchiaino di grana; 80 g di tonno al naturale sgocciolato o 120 g di nasello lessato; 100 g di insalata mista.

Sabato
Pranzo: 80 g di pasta al pomodoro e basilico; 150 g di insalata verde.
Cena: zuppa di legumi e cereali integrali; 150 g di zucchine saltate in padella.

Domenica
Pranzo: 80 g di risotto integrale allo zafferano preparato con brodo vegetale e condito con un cucchiaio di grana; 200 g di cavolini di Bruxelles o di finocchi saltati in padella.
Cena: 2 uova alla coque o in camicia 100 g di insalata verde (lattuga e trevisana); 50 g di pane integrale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *