logo

Dieta e metabolismo: 10 consigli della nostra dietista Emilia

dieta emilia piottoLa Pasqua ormai è passata, ormai non abbiamo più scuse. È ora di mettersi a dieta, anche perché mancano pochi mesi alla prova costume!
Inutile cimentarsi in diete strettissime o integratori miracolosi, con qualche piccolo accorgimento si possono ottenere grandi risultati, e soprattutto mantenerli nel tempo. Perché le persone che spesso seguono una dieta, si ritrovano con più chili di quelli persi una volta smessa? La risposta è molto semplice. Il nostro organismo viene stressato con un’alimentazione ipocalorica che inizialmente porterà a perdere peso, ma dopo un certo periodo, il corpo si abitua e comincerà a risparmiare energia abbassando così il metabolismo. Per assurdo le persone sottopeso hanno un metabolismo basale bassissimo, invece i grandi obesi hanno un metabolismo più alto degli sportivi. Quindi come si fa a dimagrire bene? Bisogna scegliere i cibi giusti e tenere alto il metabolismo basale. Ma come si fa? Ecco alcuni consigli per voi.

10 consigli per restare in forma

1- Prima di tutto bisogna affidarsi a esperti di alimentazione che stenderanno una dieta personalizzata e vi educheranno a mangiare bene e giusto. Le diete non devono essere né troppo strette di calorie, e nemmeno prive di carboidrati! Questi infatti sono la prima fonte energetica del nostro corpo, privarsene, significherebbe andare a recuperare energia dalla massa muscolare, comprometterebbe il buon funzionamento della tiroide e affaticherebbe reni e fegato. Inoltre è il primo passo per abbassare il metabolismo basale.

2- Quindi vietato abbandonare pasta e pane, ovvio le porzioni vanno diminuite, come pure il condimento, ma non eliminate!

3- Fare un’abbondante colazione, con yogurt, fiocchi d’avena, latticini, albumi d’uova e fette biscottate. Una colazione abbondante attiva il metabolismo e non vi fa arrivare affamati all’ora di pranzo.
4- Il caffè, accelera il battito cardiaco, quindi fa consumare più calorie ed è stimolante per il movimento. Unica nota dolente, porta alla disidratazione ed essendo una bevanda stimolante, non bisogna abusarne.

5- Gli spuntini sono un ottimo spezza fame, i miglior dietisti lo consigliano tra un pasto e l’altro.

6- Ottima cosa scegliere frutta secca come noci o mandorle: sono ricchi di grassi buoni che fanno bruciare più calorie durante il giorno. Se si vuole dimagrire meglio però frutta fresca di stagione.

7- Capitolo freddo: ebbene sì, se si sta al freddo si attiva il “grasso bruno” che fa consumare più calorie per scaldarci. Quindi d’inverno meglio mantenere la temperatura dei caloriferi non troppo alta, oppure fare delle docce fredde aiuta a bruciare di più.

8- Per quanto riguarda l’attività fisica è scientificamente provato che dedicare mezzora al giorno ad esercizi ad alta intensità di tonificazione aumenta di più il metabolismo che una lunga sessione di allenamento a basso sforzo muscolare. Quindi coraggio e salutate il divano!

9- Infine, ci vuole una buona e sana alimentazione, privilegiando sempre verdura e frutta di stagione, pesce, carne bianca, uova e latticini e pochi condimenti e grassi saturi.

10- Che dire ancora? Mangiamo ragazzi, ma con testa e cuore, e soprattutto amiamoci e prendiamoci cura di noi stessi.

Emilia, dietista esperta in nutrizione sportiva



Una replica a “Dieta e metabolismo: 10 consigli della nostra dietista Emilia”

  1. Monica Barlocchi ha detto:

    Interessante….ti contatterà Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.