in Dieta e Alimentazione

Dieta Dukan: pro e contro della dieta più trendy

dieta dukanÈ la dieta più trendy del momento, seguita da tutti i Vips e principesse. Pure Kate Middleton prima di sposarsi l’ha seguita. E’ la dieta Dukan, inventata da Pierre Dukan, dietologo francese che ha divulgato questo nuovo stile di vita in tutto il mondo.
Il medico transalpino afferma che le diete ipocaloriche non fanno bene alle persone in sovrappeso, in quanto queste persone hanno un legame di tipo affettivo con il cibo, di conseguenza, privarsene in parte, è motivo di grande stress psicologico.
Questa dieta si basa sul fatto di eliminare tutti gli alimenti che hanno un alto indice glicemico, quindi in parole semplici tutti gli alimenti che contengono carboidrati. Quindi addio a pasta, pane, cereali, riso, grissini, patate, per un certo periodo pure la verdura e frutta.
E’ suddivisa in quattro fasi, nelle quali si cerca di cambiare il metabolismo dell’individuo, cercando di eliminare i grassi grazie all’avena, che permette di eliminare fino al 5% delle calorie introdotte con l’alimentazione e lega durante il suo transito, i grassi.
Ma fa bene questa dieta? Ci sono i pro e i contro. A mio parere sono più i contro, poiché sebbene faccia perdere molto peso, appena si smette di seguirla si recupera tutto quello perso e vi spiegherò il perché. Nutrendosi di sole proteine, la digestione comporta un grande utilizzo di acqua, quindi bisogna bere veramente molto in questa dieta, altrimenti ci si disidrata e si accumulano troppe tossine nell’organismo. Quindi, il risultato positivo è che ci si sgonfia molto, però d’altra parte i livelli di colesterolo aumentano, poiché si mangiano alimenti di origine animale che ne contengono molto.
Appena si ricomincerà a reintrodurre i carboidrati, la loro digestione comporterà un intrattenimento d’acqua, e ci si gonfierà nel giro di pochi giorni, quindi si prenderà già parte del peso.
Inoltre questa dieta sovraccarica troppo il lavoro dei reni, quindi è sconsigliatissima per chi soffre di insufficienza renale, e pure gli altri devono prestare attenzione, poiché prevenire è meglio che curare!
Infine, si privano di grandi alimenti importanti per il nostro organismo, come vitamine e sali minerali.
Col tempo poi l’organismo andrà in chetosi, poiché utilizzerà solamente i grassi per produrre energia (tutto perché si mangiano pochissimi carboidrati) con il risultato che il sudore sarà più cattivo, ovvero si puzzerà di più!
Fate voi ora i conti in tasca, secondo me la dieta migliore rimane sempre quella mediterranea, stando attenti alla quantità, ovvio!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *