in Psicologia

Depressione: malattia cronica più diffusa nel mondo entro il 2030

depressioneEntro il 2030, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la depressione sarà la malattia cronica più diffusa nel mondo. Ad oggi ne soffrono già 322 milioni di persone e l’incidenza della patologia è aumentata del 15% in dieci anni; nei casi peggiori, può condurre al suicidio, che è la seconda causa di morte tra i 15 e 29 anni. In Italia la depressione colpisce 4,5 milioni di individui, in prevalenza donne: secondo il “Libro Bianco sulla depressione” realizzato da Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna), è la malattia che spaventa di più dopo il cancro. La depressione è una malattia che può colpire chiunque, ma che può essere prevenuta e trattata. In questo senso, è fondamentale il ruolo dei camici bianchi nell’individuare le richieste d’aiuto, anche tacite, dei propri pazienti, per poterli indirizzare verso un percorso terapeutico adeguato che preveda – ad esempio – un approccio integrato tra medicina allopatica e medicina omeopatica (sempre, quindi, sotto controllo del medico curante).

Ecco tre rimedi omeopatici consigliati dal professor Dario Chiriacò, medico omeopata e coordinatore della Commissione per le Medicine non Convenzionali della FNOMCeO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri).

  1. Il Natrum Muriaticum è un rimedio omeopatico a base di sale marino che contiene non solo cloruro di sodio ma anche cloruro di potassio, cloruro di magnesio, calcio, alluminio e altri minerali. Nell’adulto depresso, è consigliato al soggetto molto sensibile che tende a chiudersi, rifuggendo da ogni forma di consolazione. In particolare, il Natrum Muriaticum può essere un rimedio fondamentale per superare dei blocchi del paziente dopo grossi traumi emotivi, come un lutto familiare o una separazione. È indicato per i soggetti di costituzione prevalentemente longilinea.
  2. La Sepia Officinalis è una sostanza di originale animale estratta dall’inchiostro di seppia ed è proprio caratterizzata dal liquido nero sfruttato dalle seppie per difendersi dai predatori. Nel trattamento dell’adulto depresso, è particolarmente consigliata a soggetti apatici, irritabili e facili al pianto.
  3. L’Arsenicum Album è un rimedio omeopatico a base di triossido di arsenico. Nel trattamento del paziente depresso, risulta particolarmente utile negli individui ipocondriaci caratterizzati da un’attenzione maniacale per l’ordine.

In occasione della Giornata Mondiale della Salute che ricorre il 7 aprile 2017, dedicata quest’anno proprio al tema della depressione, e della Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica del 10 aprile 2017, il provider ECM 2506 Sanità in-Formazione, in partnership con Consulcesi Club, ha realizzato il corso FAD (Formazione a Distanza) dal titolo “Per chi l’Omeopatia”. Responsabile scientifico del corso, on line gratuitamente sul sito www.corsi-ecm-fad.it, il professor Dario Chiriacò. Il corso è articolato in tre lezioni che illustrano i diversi ambiti di applicazione dell’omeopatia: per citarne alcuni, pediatria, ginecologia e, appunto, psichiatria. Al termine delle lezioni è previsto un questionario finale che accerta la comprensione dei contenuti e assegna tre crediti formativi ECM.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *