in Salute

La cura della pelle del bambino

pelle bambinoLa pelle del nostro bambino uno dei fattori più importanti da tenere in considerazione quando si parla del suo benessere: essa, soprattutto nei primi mesi di vita, costituisce la più importante difesa contro gli agenti patogeni esterni ed è inoltre la zona più privilegiata su cui viene costruito il legame affettivo tra madre e figlio, fondamentale per una crescita sana e felice del proprio bambino.
Diversi sono i problemi che la pelle del bambino andrà ad affrontare, soprattutto nei primi periodi di vita: lo strato superficiale, chiamato epidermide, risulta infatti molto sottile e non può garantire la stessa efficace protezione che avrà in età adulta; inoltre nei bimbi la sudorazione non è sufficiente ad espellere tutte le sostanze nocive ed il pH della pelle non è abbastanza acido. Tutti questi fattori negativi portano ad una assidua aggressione da parte di batteri o sostanze esterne, aggressioni che possono portare con frequenza a problemi di varia natura per i nostri bambini.
La pelle dei bambini è quindi un vero e proprio organo in piena formazione, e va preservata con cure amorevoli; inoltre, basterà seguire alcuni piccoli accorgimenti per far avere sempre al nostro piccolo una pelle morbida e perfettamente sana: è essenziale quindi utilizzare, per la cura dell’epidermide, prodotti affidabili che svolgano un’importante azione protettiva.
Nei nostri controlli quotidiani, focalizziamo l’attenzione soprattutto nelle zone del viso, delle ascelle e del sederino: queste devono essere sempre mantenute asciutte e pulite per preservare la salute del nostro piccolo. Inoltre, dovremo tenere in grande considerazione anche tutte le pieghe che la pelle del nostro bambino presenta: è in quelle superfici infatti che si manifestano gran parte degli arrossamenti che dobbiamo assolutamente evitare.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *