in Salute

Cuore artificiale più piccolo del mondo salva bimbo di 16 mesi

cuore artificiale bimboEvento eccezionale nell’ambito del trapianto di cuore in Italia, presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma: un bimbo di soli 16 mesi ha subito un trapianto di cuore artificiale. Per eseguire l’operazione, che ha salvato la vita del piccolo, è stata necessario un permesso congiunto di Ministero della Salute e Food and Drug Administration.
Il trapianto si è reso necessario nell’attesa di un cuore biologico con cui eseguire l’intervento definitivo.
L’intervento si è svolto un mese fa, ma la notizia si è diffusa solo oggi, dopo il successo dell’operazione. Il piccolo cuore artificiale consta di una pompa al titanio che ha una portata di un litro e mezzo di sangue al minuto. Si tratta di un prototipo realizzato dal National Institutes of Health, un importante centro di ricerca americano: è leggerissimo, pesa soltanto 11 grammi, tanto quanto basta per salvare la vita a un piccolo bimbo altrimenti destinato a non sopravvivere.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *