in Dieta e Alimentazione

Quattro consigli da seguire per una dieta al top

dieta topCon l’arrivo della bella stagione incominciamo a scoprirci di più! Via libera ai primi vestiti leggeri, gonne e perché no, un bel bikini nuovo per l’estate. Ma siamo pronti per la prova costume? Appesantiti dall’inverno molti si mettono a dieta. Ecco quattro consigli utili per riportarsi in riga e perdere quei chili di troppo che danno noia.

1) Ponetevi un obbiettivo giusto, non esagerato
Da soli, o grazie all’aiuto di un esperto della nutrizione, la prima tappa per dimagrire è decidere quanto peso bisogna perdere. Non bisogna esagerare però: infatti le diete drastiche fanno diminuire oltre alla massa grassa, anche quella magra. Il risultato è che si perde la tonicità del proprio corpo e il metabolismo basale si abbassa. Significa quindi, che quando si smette di fare la dieta si recuperano subito quei chili persi con tanta fatica. L’ideale sarebbe perdere due, massimo tre chili al mese con una dieta bilanciata in tutti i suoi nutrienti, in modo tale da non riprendere peso.

2) Scrivete un diario alimentare e delle emozioni
Non riuscite a dimagrire ma non capite il motivo? Tenete sempre con voi un diario alimentare e delle emozioni nel quale annotate tutto quello che mangiate ma soprattutto perché avete mangiato. Spesso i cibi più calorici sono quelli che vengono ingeriti quando ci si sente stressati, annoiati, ansiosi. Esempi sono gli snacks salati fuori pasto o qualche dolcetto dopo cena.
Alla fine della giornata, rileggete quello che avete mangiato, vedrete che salteranno subito all’occhio gli errori e il giorno dopo starete più attenti.

3) Ricordate che troppe restrizioni fanno male
Non esistono alimenti “giusti” ed alimenti “sbagliati”. Infatti anche l’alimento più salutare se mangiato in quantità eccessive può far ingrassare, come per esempio la frutta, che contiene fruttosio, zucchero semplice che se assunto in maniera esagerata può portare all’aumento di peso.
È bene quindi mangiare di tutto in porzioni più piccole, evitando però i cibi più grassi come dolci, saltatini e scegliendo le carni e affettati magri. I formaggi migliori sono quelli freschi, non quelli stagionati.
Ricordiamo infine che le diete ferree a volte sfociano in abbuffate incontrollate, dove senza accorgesene si introducono anche duemila kcal in pochi minuti.

4) Fate attività fisica
Non si può pensare di dimagrire bene senza associare a una dieta equilibrata un po’ di esercizio fisico. Questo non significa per forza giocare a basket, pallavolo e andare in piscina e palestra. È sufficiente fare una passeggiata a piedi, preferire le scale piuttosto che l’ascensore, parcheggiare la macchina un po’ più lontano e farsi una camminata o, perché no, anche una bella serata a ballare nel weekend.
Ricordiamo che lo sport aiuta prima di tutto il cuore, abbassa i livelli di colesterolo libero nel sangue e rilascia le endorfine, sostanze che ci fanno sentire bene.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *