in Salute

Conoscere le piante medicinali: un libro Aboca

piante medicinaliL’azienda Aboca, da anni specializzata in rimedi fitoterapeutici di automedicazione, ha pubblicato un piccolo volume, “Conoscere le piante medicinali” scritto da Andrea Lugli: ho avuto il piacere di leggerlo lo scorso weekend.
Lo scrittore, laureato in fitoterapia, ha riassunto in quaranta schede pratiche, tante curiosità e suggerimenti utili riguardo le patologie della nostra società, e le piante curative.
Lo scopo di questo libro è quindi quello di far conoscere alla gente le funzioni delle piante medicinali, in modo che possano curare piccoli disturbi, da un banale raffreddore, alla tosse o mal di gola, usando medicinali omeopatici, piuttosto che i farmaci di origine chimica, che danneggiano il fegato.
Si parte da un’introduzione generale nella quale viene spiegato cosa s’intende per piante medicinali, come imparare a distinguerle e lo scopo di questa medicina “alternativa”, per continuare con le schede più specifiche per ogni tipo di vegetale. Si potrà conoscere l’origine e la descrizione della pianta, quale parte viene usata per la terapia, i principi attivi di riferimento, le attività principali, l’uso e i benefici nel tempo.
Un esempio è dato dall’aglio, i cui spicchi (bulbilli) contengono l’allina, che ha proprietà ipocolesterolemizzante, antiossidante, abbassa leggermente la pressione, ed è un forte antisettico. Quindi, l’aglio, è un toccasana per gli aterosclerotici, un forte protettore delle malattie cardiovascolari ed è usato tradizionalmente nelle infezioni delle prime vie aeree e infezioni catarrali.
Non mi rimane che augurarvi una buona lettura di questa piccola guida, ricca di curiosità sulle piante medicinali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *