logo

Come prevenire il mal di schiena: consigli per evitare dolori e traumi

prevenire mal di schienaIl mal di schiena è un problema comune a molte persone: si stima che 6 italiani su 10 ne soffrono, rappresenta il 40% delle assenze dal lavoro ed ogni anno sono oltre il 15 % gli adulti che si presentano in ospedale con problemi di lombalgia.
Il dolore, spesso trascurato, diventa cronico e degenera in patologie che compromettono la postura e la mobilità come la nevralgia, la lombosciatalgia, l’ernia al disco ed altre che trovate qui. Le cause possono essere molteplici: dal fattore genetico al movimento improvviso, dalle cattive abitudini posturali allo stress.
La colonna vertebrale è molto importante poiché regge tutto il nostro corpo, consente il movimento e protegge il midollo spinale; per questo è molto delicata e va tutelata evitando dei comportamenti che provocano dolori e traumi.
Ossa, muscoli, nervi e organi addominali sono tutti coinvolti nel moto e collegati alla colonna vertebrale, asse portante e centro nevralgico su cui si scaricano molte forze e sollecitazioni.

Cause e comportamenti per prevenire il mal di schiena

I movimenti bruschi possono causare strappi e contratture, basti pensare al classico colpo della strega ma anche i gesti quotidiani come la posizione assunta in ufficio o sul banco di scuola favoriscono l’insorgenza di malesseri lombari e/o cervicali.
Tra i piccoli accorgimenti quotidiani è consigliabile:
adottare la postura corretta sia in piedi che da seduti: lavorare al computer e guardare la tv in posizioni scorrette e stare sempre chinati a guardare lo smartphone sono cattive abitudini.
Anche la posizione a letto svolge un ruolo nello stato di salute della schiena: la qualità del riposo è essenziale per star bene ed affrontare al meglio la giornata.
evitare tacchi troppo alti che caricano caviglie, ginocchia e di conseguenza anche la schiena. Indossare calzature del genere infatti costringe l’organismo a distribuire le forze in modo innaturale, spostare il baricentro ed assumere posizioni che modificano la forma della colonna vertebrale e ciò si ripercuote negativamente sulla salute della schiena.
prestare attenzione ai movimenti soprattutto quando ci si piega: è uno degli errori più diffusi che poi scatena il dolore.
evitare di sollevare pesi eccessivi perché gravano sulla schiena e creano problemi ai muscoli dorsali.
– per chi possiede un box, dotarsi dell’automazione del basculante a contrappesi può essere utile a preservare la salute della schiena, evitando sforzi e fatica per aprire e chiudere le porte del garage
mantenere uno stile di vita sano che preveda l’attività fisica, in quanto contribuisce a prevenire i dolori alla schiena: la sedentarietà fa male quindi è raccomandabile fare sport, ovviamente tenendo in considerazione il proprio stato di salute e le eventuali problematiche.
Farmaci, massaggi e altri trattamenti possono recare sollievo ed essere efficaci o meno, ogni caso è a sé, comunque sia occorre rivolgersi ad uno specialista se il dolore persiste.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.