in Salute

Colon: i rimedi da adottare per la pulizia dell’intestino

colon puliziaCari amici, oggi parliamo del colon, del suo ruolo nel benessere e della pulizia del colon, tra i migliori  rimedi da adottare in caso di intestino pigro. E’ capitato a tutti di soffrire di malessere intestinale: gonfiore stitichezza, diarrea, flatulenza e colon irritabile sono episodi da non prendere sotto gamba perché segnalano una problematica.
Niente di grave, ma comunque un disagio dovuto spesso ad un cattivo regime alimentare, allo Stress, ad una vita sedentaria,…
Per disintossicarsi e ritrovare il benessere, espellendo le tossine che tratteniamo ci sono diverse soluzioni. Dal clistere alla più fastidiosa e drastica idrocolonterapia, passando per il metodo efficace e meno invasivo ossia gli integratori a base di estratti vegetali che effettuano una pulizia del colon in modo naturale e sicuro.
La pulizia del colon permette di depurare a fondo l’organismo, ripristinando l’equilibrio originario e alleggerendo il carico di cuore, fegato e reni. E’ quindi un prerequisito per un corpo in salute.

Focus sul colon
Qualche tempo fa abbiamo recensito il libro L’intestino felice, che tratta il tema in modo leggero ma ben documentato, saggio che consigliamo a tutti.
Conosciamo meglio il colon: si tratta del tratto terminale dell’apparato digerente e forma l’intestino crasso, insieme al cieco e al retto. Avere un colon pulito contribuisce al benessere di tutto il corpo. Al contrario, quando è ostruito rende più lente tutte le funzioni.
L’intestino è un organo essenziale nella nostra vita quotidiana, troppo spesso bistrattato e sottovalutato. Il suo lavoro si può equiparare a quello del mediano in un paragone calcistico: non ha i riflettori puntati, ma senza di lui la partita non sarebbe la stessa.
Gioca infatti un ruolo centrale e ha un sistema nervoso molto più complesso di quello del cervello, con il quale ha un rapporto affascinante e poco conosciuto, allo studio dei ricercatori.
Esiste probabilmente una correlazione tra intestino e cervello, che decreta anche il nostro umore.
oltre ad assorbire sostanze nutritive, vitamine e sali minerali, l’intestino è importante anche in relazione al nostro sistema immunitario.

Intestino pigro: le cause
E quando l’intestino è pigro procura dei problemi: le sostanze di scarto avanzano più lentamente e di conseguenza rallenta l’assorbimento dell’acqua, rendendo così le feci più dure. Esse provocano altre ripercussioni, come stitichezza, diverticolosi, ragadi anali ed emorroidi.
Il cattivo funzionamento del colon può anche sfociare in allergie ed intolleranze.
Per questi motivi occorre avere più considerazione dell’intestino, curando l’alimentazione e facendo movimento.

Cosa mangiare
L’esercizio fisico è da accompagnare ad una dieta antinfiammatoria. I cibi da preferire sono:
– il riso integrale, le cui fibre oltre ad essere antiossidanti regolarizzano il funzionamento dell’intestino.
– il pesce azzurro, che contiene grassi omega-3
– l’olio extravergine di oliva
– cereali integrali, frutta e verdura di stagione
– fibre vegetali, per favorire la peristalsi, ossia quel processo naturale che consente la contrazione delle pareti intestinali e facilitano il transito e l’espulsione delle feci.

Cosa evitare
Il consumo di:
– fritture
– alimenti confezionati
– Junk food
Questi alimenti non sono consigliabili per un corretto funzionamento intestinale. Infatti i cibi industriali sono ricchi di conservanti, coloranti e dolcificanti artificiali, che aumentano lo stato infiammatorio.
E’ da evitare anche lo stile di vita sedentario.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *