in Dieta e Alimentazione

Il cioccolato nero previene l’attacco cardiaco

uova cioccolatoLa Pasqua si avvicina e allora, quale occasione migliore per parlare del cioccolato? Dalla Germania giunge la notizia che mangiare la quantità di cioccolato corrispondente ad un piccolo ovetto può ridurre di molto i rischi di attacco cardiaco. In particolare il cioccolato nero sarebbe migliore rispetto a quello al latte, mentre il cioccolato bianco non avrebbe nessun effetto di miglioramento cardiocircolatorio.
Brian Buijsse, un epidemiologo nutrizionale del German Institute of Human Nutrition, parla per esperienza acquisita: ha infatti seguito la dieta di ventimila persone in un arco di otto anni e preso in esame un campione di milleseicento di questi pazienti. Seguendo l’alimentazione di tali persone, si è scoperto che i maggiori consumatori di cioccolato nero hanno denotato una percentuale del 48% di riduzione del rischio di attacco cardiaco.
Lo studioso si cura però di specificare che il cioccolato non va assunto in dosi massicce, perché in tal caso potrebbero sopravvenire altri problemi di salute, obesità in primis. Ottima sarebbe invece la scelta di sostituire gli snack dolci con una barretta di cioccolato. Gli esperti ritengono che i responsabili diretti dell’effetto di prevenzione dell’attacco cardiaco siano i residui naturali conosciuti come flavonoidi, contenuti nel cioccolato nero, che sembrano promuovere la salute dell’arteria e ridurre l’infiammazione venosa.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *