in Dieta e Alimentazione

Il cioccolato fondente previene il tumore all’intestino

cioccolato fondenteSi avvicina il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati. Già si vedono sui banconi del supermercato mille cuoricini di cioccolato pronti a essere mangiati con la dolce metà. E poi si sa, il cioccolato è una tentazione di gola a cui è difficile non cadere in tentazione. Ma fa bene per la salute? I ricercatori della Spagna hanno appena concluso uno studio pubblicato su Molecular Nutrition and Food Research, in cui spiegano le proprietà benefiche del cioccolato e in particolar modo del cacao. Più specificatamente è migliore il cioccolato fondente, in quanto meno calorico, meno ricco di grassi, e contenente maggior quantitativo di cacao.
Gli studiosi hanno affermato che in una sana alimentazione, l’introduzione di piccoli pezzetti di cioccolato fondente, allontana l’insorgenza di tumore all’intestino.
Lo studio è stato effettuato su due gruppi di topi, nei quali è stato somministrata una dieta con cacao nel primo gruppo, e una dieta priva di cacao nel secondo. Dopo quattro settimane i topi sono stati a contatto con delle sostanze cancerogene e gli esperti hanno osservato che si sono ammalati più velocemente i topi che non hanno ingerito il cacao. Il cacao infatti è ricco di antiossidanti, quali polifenoli e flavonoidi che aiutano a preservare la salute del nostro corpo. Come? Gli antiossidanti in generale prevengono l’infiammazione, rallentano la respirazione cellulare e quindi l’invecchiamento e combattono i radicali liberi che col tempo possono portare all’insorgenza di tumori.
Mi raccomando però, è concesso il cioccolato fondente: quello al latte, non ha tutte queste proprietà benefiche.  Ricordiamo sempre che con una sana alimentazione, corretta e salutare, si prevengono numerose malattie metaboliche e cardiache.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *