logo

La cimicifuga contro i dolori della menopausa

cimicifugaLa menopausa è una fase molto dedicata nella vita di tutte le donne oltre i cinquant’anni. I sintomi più diffusi della menopausa sono le vampate di calore, uno stato ansioso-depressivo, un aumento dell’appetito con conseguente aumento di peso, cefalea e sudorazione eccessiva. A lungo termine, possono insorgere problemi più gravi quali l’osteoporosi, un aumento del colesterolo e disturbi cardiovascolari.

Per alleviare i sintomi della menopausa esistono anche rimedi naturali, quali gli estratti a base di cimicifuga, una pianta perenne che proviene dall’America del Nord e che può raggiungere i tre metri di altezza con foglie dentellate e fiori bianchi. Il suo nome deriva da cimex (cimice) e fugare (fuggire) e richiama l’odore repellente che fa fuggire persino le cimici.
A livello terapeutico la cimicifuga è stata oggetto di contrasto: nel 2006 il Ministero della Salute Italiano, a seguito di una segnalazione dell’EMEA (European Medicines Evaluation Agency) ha disposto il ritiro di tutte le specialità medicinali che contenessero la cimicifuga. La disposizione è stata revocata nel 2007, onde per cui gli estratti a base di cimicifuga sono legali.



3 risposte a “La cimicifuga contro i dolori della menopausa”

  1. sissi ha detto:

    sono in meno pausa da ottobre 2oo8 e di lì sono cominciati i miei problemi. dolori alle ginocchia e caviglie e tanti dolori ai piedi. farmaci che fanno passare i dolore non ne posso pendere (tipo cortisonici) perchè mi aumentano la glicemia. e gli altri farmaci non risolvono il problema sono disperata ho solo 46 anni e cammino come una vecchia di 90. se ci fosse qualche medico in grado di aiutarmi sarei la donna più felice del mondo. aiutatemi vi prego. grazie simonetta.genova.italia

  2. admin ha detto:

    Gentile sissi, questo articolo parla di rimedi naturali e non ha certo la pretesa di sostituirsi a un buon dottore: ricordi che senza visita specialistica o accurata è impossibile fare una diagnosi precisa. Si rivolga quindi al suo medico di fiducia, che saprà indicarle la via più corretta per risolvere il suo problema.
    Il suo commento resta comunque pubblicato: qualora ci fosse qualche medico che voglia dare qualche ulteriore nota informativa, sono sicuro che lo farà.

  3. leonardo saracino ha detto:

    provi con massaggio cinese,tui nà an mò,qi gong,ginnastiche mediche cinesi,agopuntura:Dr.Saracino Leonardo,agopuntore,esperto Med.Trad.Cinese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *