in Salute

La cimicifuga contro i dolori della menopausa

cimicifugaLa menopausa è una fase molto dedicata nella vita di tutte le donne oltre i cinquant’anni. I sintomi più diffusi della menopausa sono le vampate di calore, uno stato ansioso-depressivo, un aumento dell’appetito con conseguente aumento di peso, cefalea e sudorazione eccessiva. A lungo termine, possono insorgere problemi più gravi quali l’osteoporosi, un aumento del colesterolo e disturbi cardiovascolari.

Per alleviare i sintomi della menopausa esistono anche rimedi naturali, quali gli estratti a base di cimicifuga, una pianta perenne che proviene dall’America del Nord e che può raggiungere i tre metri di altezza con foglie dentellate e fiori bianchi. Il suo nome deriva da cimex (cimice) e fugare (fuggire) e richiama l’odore repellente che fa fuggire persino le cimici.
A livello terapeutico la cimicifuga è stata oggetto di contrasto: nel 2006 il Ministero della Salute Italiano, a seguito di una segnalazione dell’EMEA (European Medicines Evaluation Agency) ha disposto il ritiro di tutte le specialità medicinali che contenessero la cimicifuga. La disposizione è stata revocata nel 2007, onde per cui gli estratti a base di cimicifuga sono legali.

3 Comments

  1. sissi 3 giugno 2009
  2. admin 4 giugno 2009
  3. leonardo saracino 23 gennaio 2014

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *