in Salute

Cancro ai polmoni: alterazione genetica per i non fumatori

tumore polmoniUna nuova ricerca sul tumore ai polmoni, uno dei mali più diffusi della nostra epoca, suggerisce che la forma di cancro che colpisce i fumatori sia differente da quella che affligge i non fumatori.
Gli scienziati di Vancouver hanno sottoposto ad analisi pazienti colpiti da tumore ai polmoni ed hanno notato che i non fumatori hanno alterazioni genetiche che non sono invece presenti nei fumatori.
Il tumore ai polmoni compare nei non fumatori in più giovane età, è più frequente nelle donne ed è legato spesso all’adenocarcinoma, il più diffuso tipo di cancro, e a mutazioni nei geni che regolano la crescita della pelle. Questo ultimo dato porta a dedurre che il tumore polmonare dei non fumatori abbia altri meccanismi rispetto a quello di chi consuma tabacco: tutto ciò potrebbe aprire la via alla differenziazione delle terapie di cura e alla diagnosi precoce anche per chi non fuma. Uno dei fattori di incidenza della mortalità per carcinoma polmonare è infatti la ritardata diagnosi, che è frequente nei non fumatori.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *