in Salute

Campagna per prevenire la degenerazione maculare neovascolare nel Lazio

degenerazione maculareNel Lazio sono circa 3.000 i nuovi casi ogni anno di degenerazione maculare neovascolare legata all’età, patologia della vista che colpisce prevalentemente gli ultracinquantenni. Per sensibilizzare l’opinione pubblica verso il problema è in partenza la campagna “Previeni la cecità – Controlla la tua vista”. L’iniziativa è promossa dall’Azienda USL Roma F e dal Rotary Club di Civitavecchia, è stata presentata stamane presso la Sede Direzionale della ASL ROMA F a Civitavecchia, ed ha l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sui rischi della maculopatia degenerativa, una patologia degli occhi che nella forma più grave (neovascolare o essudativa) può portare alla cecità.

I segnali che possono mettere in allarme sono un lento e graduale calo della vista, visioni di immagini o porzioni di immagini distorte e ondulate, percezioni di aree sfuocate ed annebbiate che tendono a divenire vere e proprie macchie scure. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità questa patologia è la prima causa di cecità nei Paesi industrializzati e la sua incidenza è destinata a crescere nei prossimi anni a causa del progressivo invecchiamento della popolazione; ne soffre circa un milione di italiani e oltre 260.000 sono colpiti dalla forma più grave, quella neovascolare che registra 34.000 nuovi casi ogni anno.

L’aggravamento della malattia e la conseguente cecità – ha commentato il Direttore Aziendale dott. Giuseppe Quintavalle nella presentazione di stamane – possono essere scongiurati con una diagnosi precoce: per favorirla ed accendere i riflettori  sulla Degenerazione maculare legata all’età la nostra ASL e il Rotary Club di Civitavecchia hanno promosso, dall’8 all’11 novembre, una campagna itinerante di visite oculistiche gratuite per i cittadini di Allumiere, Civitavecchia, Ladispoli e Tolfa, proseguendo cosi sulla strada della prevenzione che ha caratterizzato negli ultimi anni l’attività specialistica ‘on the road’, della ASL ROMA F“.

Una diagnosi precoce può salvare la vista ed è per questo che i medici oculisti della UOC Oculistica dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia saranno a disposizione dei cittadini per eseguire un controllo gratuito della vista, con anamnesi ed esame del segmento anteriore e del segmento posteriore dell’occhio: in caso di diagnosi di DMLE ai pazienti sarà proposto un percorso diagnostico-terapeutico per prevenire l’evoluzione della patologia.

Le visite saranno effettuate dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19 con il seguente calendario:

  • Giovedì 8 novembre: Ladispoli, Piazza G. Falcone
  • Venerdì 9 novembre: Allumiere, Piazza della Repubblica
  • Sabato 10 novembre: Tolfa, Piazza Vittorio Veneto
  • Domenica 11 novembre: Civitavecchia, Piazzale degli Eroi

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *