in Salute

Il botox per la cura dell’emicrania cronica

botox emicraniaDa sempre soggetto a controversie per i suo uso nella chirurgia estetica di riduzione delle rughe, il botox conosce ora una nuova ed inaspettata applicazione: il sollievo dall’emicrania.
Da oltre un decennio molti medici degli Stati Uniti fanno uso di iniezioni di botox per pazienti particolarmente colpiti dal mal di testa, ma fino ad oggi non c’era alcun supporto scientifico circa la reale efficacia della cura. Alcuni test hanno coinvolto 1.300 pazienti: quelli afflitti da emicrania cronica hanno avuto la migliore risposta al trattamento, che consisteva in ben 31 iniezioni in testa e nel collo. I trattamenti più comuni per l’emicrania sono gli antidepressivi, i farmaci per la cura della pressione quelli che influiscono sulla serotonina. Il più grosso problema manifestato da queste medicine sono gli effetti collaterali indesiderati, da cui il botox sembra invece essere immune.
Anche l’FDA, che regola la diffusione e l’uso dei medicinali negli Stati uniti, sembra essersi convinta a ha dato il consenso alla sperimentazione dell’uso clinico del botox per la cura dell’emicrania cronica.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *