in Salute

Benefici e rischi dell’agopuntura

agopunturaL’agopuntura è un metodo terapeutico che consiste nella introduzione di aghi in determinati punti della superficie del corpo. Secondo la medicina tradizionale cinese, l’introduzione di aghi di varie lunghezze in punti determinati dell’organismo si rivela  efficace nel trattamento di alcuni disturbi, sia fisici, come i reumatismi, sia psicologici, come l’insonnia.
Secondo questa medicina alternativa, ad esempio, introducendo un ago a media profondità in corrispondenza di un punto chiamato hou-kou, situato tra le ossa metacarpali del pollice e dell’indice, è possibile calmare il mal di denti. Il punto tsou san li, situato proprio sotto il ginocchio, è raccomandato in caso di infezioni gastrointestinali. Così, tutta una serie di disturbi fisici, tra cui l’ipertensione arteriosa, l’artrosi e malattie reumatiche possono trarre giovamento dall’agopuntura.

Recentemente si è fatto il nome dell’agopuntura come toccasana contro la paura del dentista:sarebbe sufficiente una seduta da cinque minuti per vincere il terrore di sedersi sulla poltrona odontoiatrica. Un’altra notizia mette in luce come l’agopuntura possa divenire un rimedio efficace per le persone che perdono l’olfatto a seguito di un virus.
Nonostante queste proprietà terapeutiche, alcuni medici americani mettono in guardia contro i rischi dell’epatite B, dovuti alla scarsa igiene degli aghi: le malattie che si trasmettono col sangue infetto sono tra le più contagiose, e non a caso in Asia, patria dell’agopuntura, detiene il 75% dei malati cronici di epatite nel mondo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *